IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Aumento A24 e A25, gli autotrasportatori alzano la voce

“Una forte iniziativa istituzionale dei parlamentari abruzzesi, senza distinzione di schieramento, per avviare una trattativa con il governo e Strada dei Parchi, in modo da venire incontro agli interessi e alle aspettative degli utenti sulla riduzione dei pedaggi autostradali” ecco quanto riferisce la coordinatrice della Fita/CNA Avezzano Antonella Di Passio che ha guidato una delegazione di autotrasportatori locali per partecipare all’incontro con i parlamentari abruzzesi sabato scorso a Pescara presso la CNA d’Abruzzo.

“La Regione Abruzzo, da parte sua” continua Di Passio “è interessata a una soluzione condivisa da tutte le parti in causa, che assicuri nei prossimi anni certezza dei costi per trasportatori e pendolari, garantisca una manutenzione straordinaria dell’arteria”. All’incontro erano presenti i parlamentari Antonio Castricone, Vittoria D’Incecco e Gianluca Fusilli del Pd, Gianni Melilla di Sel e Gianluca Vacca del Movimento 5 Stelle. Con loro, il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, accompagnato dal sottosegretario alla presidenza della Regione, Mario Mazzocca.

ssenti giustificati, numerosi altri esponenti politici (tra cui Paola Pelino, Stefania Pezzopane, Federica Chiavaroli e Giulio Cesare Sottonelli,) che non hanno mancato di far pervenire il loro sostegno all’iniziativa. “A dimostrazione dell’impegno serio e concreto a difesa degli autotrasportatori, dei pendolari e dei cittadini, alla riunione ha partecipato il segretario nazionale della Fita/Cna Cinzia Franchini e abbiamo consegnato ai parlamentari un documento scritto” precisa Di Passio “con il quale chiediamo ai parlamentari di intervenire sul governo Renzi affinché imponga una moratoria sugli aumenti dei pedaggi di almeno tre anni, oltre all’introduzione di standard qualitativi e di sicurezza in linea con le necessità degli utenti e con quanto avviene su altre tratte autostradali italiane”. Da parte sua, il presidente della Regione Luciano D’Alfonso ha informato sull’impegno della Regione per far avviare importanti e urgenti interventi di manutenzione, con la creazione di nuovi servizi a favore degli utenti abituali delle due arterie. I parlamentari intervenuti all’incontro, hanno confermato il proprio sostegno alle ragioni di imprese del trasporto e pendolari, promettendo l’avvio, già nelle prossime settimane, di una iniziativa comune, rivolta a governo e società di gestione, volta ad accogliere alcune delle richieste presentate da Cna-Fita e difendere le ragioni degli abruzzesi.