IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Azzurri in vetta, a Roccaraso la manifestazione nazionale di Forza Italia

Inizia domani a Roccaraso l’attesa manifestazione nazionale di Forza Italia: “AZZURRI IN VETTA2016.

Sulla scia dello spirito colto nella precedente edizione tenutasi lo scorso anno – con la storica ripartenza di Neve Azzurra – Forza Italia intende ora prendere definitivo slancio per la riconquista di larghe fasce di territorio elettorale, su cui il centrodestra sta via via riaccreditandosi.

A partire dalla ore 11 di sabato 16 gennaio pertanto  – presso la Sala Consiliare “G. Spataro” del Comune di Roccaraso – si apriranno ufficialmente i lavori con i saluti dell’organizzatore dell’evento, il Coordinatore regionale Abruzzo di FI Nazario Pagano, che preciserà i temi e gli intenti di “AZZURRI IN VETTA”. Ovvero: la forte ripartenza del partito con il deciso ritorno in campo del presidente Silvio Berlusconi, un segnale di unità che sta richiamando tantissimi elettori; ancora il tema della coesione attorno a FI, attraverso il ricompattarsi della coalizione di centrodestra con i principali 4 partiti: Ncd, Fratelli d’Italia, Udc, Lega Nord; terzo argomento il rilancio dell’economia nazionale, con particolare attenzione alle fasce pressate dal debito pubblico e dal fisco (il popolo delle partite Iva etc.); infine la sicurezza, questione d’attualità anche questa, da attuarsi attraverso un vero potenziamento delle Forze dell’ordine e relativo aumentato controllo dell’Immigrazione clandestina.

 

Subito dopo inizieranno i dibattiti, il primo dei quali ha per titolo “La sinistra al governo della Regione Abruzzo: meno sanità, meno trasporti. Più tasse, più disoccupazione” e vedrà la partecipazione di Parlamentari abruzzesi di FI quali la senatrice Paola Pelino; dei Consiglieri Regionali sempre di FI con Gianni Chiodi e Paolo Gatti, Lorenzo Sospiri, Emilio Iampieri; dei Coordinatori provinciali di FI Antonella Di Nino (L’Aquila), Vincent Fanini (Teramo), Carlo Masci (Pescara), Daniele D’Amario (Chieti); dei Sindaci Maurizio Brucchi di Teramo e Tiziana Magnacca di San Salvo, facenti anche parte del Coordinamento regionale forzista assieme a Luigi La Civita (capogruppo al Comune di Sulmona). Il focus di questi interventi verterà sulle inadempienze della giunta regionale di centrosinistra – rispetto alla precedente di centrodestra – dato che la gestione D’Alfonso si è caratterizzata in particolar modo per i tagli alla Sanità, con pesanti azioni “sottrattive” su Ospedali e Punti nascita. Ancora oltre a Trasporti e Tasse, altro assunto particolarmente urgente quello Economico, legato alla conseguentedisoccupazione. Si è riscontrata qui una particolare carenza di provvedimenti nel rilancio del tessuto dell’economia regionale (testimoniata anche da dati Istat e Cresa) e a farne le spese maggiori come di consueto le aree interne abruzzesi, a causa di una mancanza assoluta di “interventi forti” che il centrosinistra non è stato in grado di progettare ed attuare.

A seguire i numerosi incontri previsti dal Programma per la due giorni di lavori con la consueta chiusura, alle ore 13 circa di Domenica 17 gennaio, attraverso la telefonata del Presidente Silvio Berlusconi