IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila rugby, altra sconfitta. Con l’Ima Lazio perde 35-9

Inizia male il 2016 per L’Aquila Rugby Club. La squadra neroverde, partita con l’handicap del mancato schieramento del pilone Tamba infortunato nell’ultimo allenamento, perde al 3’Cialente che si infortuna al gomito.
Al 7’arriva la prima segnatura dell’incontro da parte di Faasen, bravo a mettere tra i pali un calcio piazzato assegnato per un fuori gioco avversario. Sul 3 a 0 L’Aquila prova a giocare e ha la possibilità di incrementare il vantaggio al 13’, sempre con Faasen, ma il calciatore neroverde questa volta non centra i pali da posizione non impossibile.
Le squadre si affrontano a viso aperto con una piccola prevalenza degli aquilani. Al 20’Rochford porta la palla in meta dopo un drive da una touche sui ventidue aquilani, il cecchino Calandro non sbaglia e la Lazio si porta in vantaggio. Al 26’ i neroverdi perdono anche Ceccarelli per infortunio. La svolta negativa si ha al 37’quando Kotzè riprende una palla stoppata dalla difesa aquilana, su tentativo di drop da parte di Calandro, e segna la meta che porta i laziali sul 14 a 3. Prima dello scadere Faasen accorcia le distanze e il primo tempo si chiude sul 6 a 14. Buona la presenza in campo dei neroverdi nella prima fase dell’incontro. L’inizio del secondo tempo fa registrare subito -2’ minuto- la marcatura di Becerra trasformata dal precisissimo Calandro che porta la Lazio in Vantaggio sul 21-9.
L’Aquila Rugby non reagisce e lascia il possesso per troppo tempo in mano agli avversari segnando irrimediabilmente le sorti dell’incontro. La squadra romana, dopo un piazzato di Faasen al 9’, segna ancora due mete -con Nitoglia e Becerra- trasformate rispettivamente da Calandro e Giangrande portando così il punteggio finale sul 35 a 9.
“ Abbiamo disputato un buon primo tempo non finalizzando al meglio alcune occasioni avute. Nella ripresa siamo entrati in campo con un atteggiamento troppo remissivo e ciò ha consentito agli avversari di mantenere costantemente il possesso del pallone. Dobbiamo essere più aggressivi e crescere senza perdere ulteriore tempo”, sostiene Mercier al termine dell’incontro.
I giocatori si ritroveranno lunedì sul campo di Piazza d’Armi per preparare al meglio la partita del Trofeo Eccellenza, che vedrà i neroverdi di nuovo di Fronte alla Lazio sabato prossimo sempre sul terreno del CPO Giulio Onesti di Roma.

Roma, Stadio “CPO Giulio Onesti” – sabato 9 gennaio 2016
Eccellenza- Ottava giornata

IMA LAZIO RUGBY v L’AQUILA RUGBY CLUB 35-9

Marcatori: 3’ cp.Faasen (0-3), 20’ meta Rochford tr. Calandro (7-3), 38’ meta Kotzè tr. Calandro (14-3), 40’ cp. Faasen (14-6), 48’ cp Faasen (14-9), 43’ meta Becerra tr. Calandro (21-6), 48’ Faasen (21-9), 54’ meta Nitoglia tr.Calandro (meta 28-9), 80’ meta Becerra tr Giangrande (35-9).

IMA Lazio Rugby: Kotzè, Rigo, Panetti, Lo Sasso, Becerra, Calandro(78’ Giangrande), Bonavolontà, Ymaz(78’ Giancarlini), Filippucci, Nitoglia(64’ Harmatiuk), Damiani(77’ Fratalocchi), Riedi, Rochford (74’ Bolzoni), Lupetti (69’ Cugini), Di Roberto (71’ Amendola)
All: Pratichetti , Coppeto

L’Aquila Rugby Club: Cialente(4’ Biffi), Erbolini, Perju, Cortes, Bonifazi(57’ Ciofani), Matzeu, Faasen, Ceccarelli(28’ Vaschi), Cialone(66’ Cecchetti), Boccardo, D’Onofrio, Flammini, Badalicescu(63’ Montivero), Marchetto(66’ Rettagliata), Breglia(71’ Rossi).

All: Mercier

arb.: Rizzo

Cartellini: 61’ cartellino giallo Rigo (Lazio), 61’ rosso D’Onofrio (L’Aquila Rugby Club), 61’ rosso Riedi (Lazio).
Calciatori: Faasen (L’Aquila Rugby) 3/ 4, Calandro (Lazio) 4/4, Giangrande (Lazio) 1/1.
Drop: Calandro 0/2.
Note: Campo in perfette condizioni, giornata soleggiata. Spettatori presenti 350.
Punti conquistati in classifica: Lazio 5, L’Aquila Rugby Club 0.
Man of the Match: Michele Nitoglia (Lazio)