IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Neve: l’Abruzzo c’è e fa concorrenza alle Alpi previsioni

Stanno facendo il giro del web, soprattutto delle bacheche dei social network degli appassionati degli sci, le fotografie di Campo Imperatore dopo l’ultima neve caduta all’Epifania.

Il nostro “Piccolo Tibet“, così come lo definì Fosco Maraini, può contare in questi giorni su 70 cm di neve compatta: una vera e propria manna dal cielo per il turismo montano e per quanti amano le nostre montagne in inverno.
Dagli impianti di risalita si vedono le cupole brillanti dell’osservatorio, le piste aperte e chilometri di terreno innevato: un panorama che si può ammirare in tutta la sua maestosità solo dal nostro tetto degli Appennini.
Si apre dunque un fine settimana all’insegna della neve: anche a Campo Felice 8 impianti aperti su 15, con 20-40 centimetri di manto bianco caduti di recente.
Spicca in Abruzzo anche la situazione di Passo Lanciano (Majelletta), dove la neve è alta fino a 1 metro; la località abruzzese è terza in Italia per coltre bianca secondo la classifica di Skiinfo dopo Breuil Cervinia e La Thuile.
Cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni? L’instabilità non sembra voler cedere nuovamente all’alta pressione che ha dominato quasi incontrastata nei mesi di novembre e dicembre, ma le perturbazioni previste per i prossimi giorni saranno accompagnate da venti miti da sud-ovest, con quota neve in deciso rialzo. Da metà mese, poi, due gli scenari possibili: il ritorno dell’alta pressione o una discesa di freddo polare sull’Italia accompagnata da precipitazioni, che risulterebbero nevose anche a quote basse.
Foto Paola Cafaggi
Neve: l'Abruzzo c'è e fa concorrenza alle Alpi
Neve: l'Abruzzo c'è e fa concorrenza alle Alpi