IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Perrone: “Problemi verso la Lupa Roma”

di Claudia Giannone

Primo incontro del 2016 per L’Aquila Calcio: il match contro la Lupa Roma, che dà il via al nuovo anno ma conclude il girone di andata, sarà una nuova importante sfida per una squadra che in questo momento deve affrontare diversi punti. Tra infortuni all’interno della compagine, nuovi acquisti per il calciomercato invernale e il processo riguardante la questione Dirty Soccer che inizierà lunedì. Inutile mettere troppa carne sul fuoco: la squadra pensi a fare un passo alla volta, iniziando con lo scontro di domani.

“In questo momento, abbiamo un po’ di pensieri” dice il tecnico Perrone. “Abbiamo ricominciato bene, i ragazzi si sono allenati nel migliore dei modi, ritrovando una buona condizione fisica. In questi casi, si rischia sempre di non avere la condizione migliore, ma sono molto felice. Vedremo come andrà in termini di tenuta”.

“Abbiamo avuto qualche problema – ha proseguito – il caso di Maccarrone è più grave, gli altri meno. Per lui si parla di uno stop importante, dal mese e mezzo ai due mesi, prima di rivederlo a disposizione. Cosentini e De Francesco non si sono allenati, però la situazione verrà valutata domani mattina. Le condizioni non preoccupano più di tanto”.

Un commento sulla Lupa Roma, che ancora una volta si trova di fronte ad un cambio di allenatore: la squadra, attualmente penultima in classifica, nel corso dell’ultimo incontro del 2015 ha dato del filo da torcere al Pisa. Centrocampo a rombo con Cristiano trequartista alle spalle del duo Tajarol-Leccese, ex della partita. I nomi che saltano all’occhio sono certamente Gaetano D’Agostino e il quarantenne David Di Michele, che però non sarà sul terreno di gioco.

“Per loro il cambio di allenatore è relativo: sulla panchina ci sarà il tecnico che ha iniziato la stagione, alcuni saranno felici di questo passo indietro. La Lupa Roma non ha bisogno di sferzate: è cresciuta dal punto di vista fisico e ha iniziato a fare punti. Noi dobbiamo temere solo noi stessi: i problemi maggiori sono in casa nostra”.

“Ho chiesto alla squadra di sbagliare poco, quasi niente – ha aggiunto – non ho ancora certezze su come andremo a giocare: ci sono ancora delle valutazioni da fare, anche in relazione agli avversari e ai loro cambiamenti, sia in termini di giocatori che di gioco”.

In ottica calciomercato, tante parole spese dal tecnico aquilano: budget ridotto come nel periodo estivo e una grande possibilità con il Pescara.

“Noi dobbiamo ricordare come siamo partiti quest’estate: il nostro budget era ridotto rispetto agli altri anni, ciò che ci importava era lo spirito, la motivazione. Se la squadra non avesse sbagliato così tanto, avrebbe avuto qualche punto in più. Anche a questo punto, il budget è ridotto, ma sono fiducioso. Possiamo ancora crescere”.

“Abbiamo la possibilità di attingere dal Pescara – ha spiegato – le spese più importanti possiamo farle con questo accordo. Pesoli? Per sua fortuna non ha avuto infortuni. È stato fermo per un periodo, ma giocando si riprende il ritmo partita. Può essere un aiuto importante. Stesso discorso per Scotti”.