IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cimitero monumentale, arrivano i fondi per la sistemazione

480mila euro di interventi per ridare dignità e decoro al cimitero monumentale all’Aquila, da troppo tempo in condizioni penose. E’ quanto stabilito dal Comune dell’Aquila che oggi ha approvato il progetto definitivo, a firma Maurizio Capri, per la sistemazione dell’area est del cimitero del capoluogo.

I lavori, per un importo complessivo di 480mila euro, riguarderanno la sistemazione e la bonifica del piano di campagna, la realizzazione di viali pavimentati, cordolature in pietra, marciapiedi, oltre all’impianto idrico e a quello elettrico. Si procedera’, inoltre – ha aggiunto – alla piantumazione di essenze arboree di alto e medio fusto e alla finitura dei muri perimetrali esistenti.

L’intervento rientra nel piano triennale delle Opere pubbliche 2015-2017 e la progettazione e’ stata effettuata dagli uffici comunali competenti. La programmazione e la definizione degli interventi – ha detto sempre l’assessore Capri – sono state effettuate a seguito di diversi sopralluoghi, che ho condotto insieme con i tecnici comunali. Abbiamo avuto modo di constatare che la zona est dell’area cimiteriale, un’area di espansione, necessita di opere urgenti di manutenzione straordinaria e richiede la realizzazione di servizi finalizzati ad agevolarne e migliorarne la fruibilita’ e l’accessibilita’.

Verranno realizzati vialetti di accesso, cordonature di delimitazione e sistemazioni a verde attrezzato. Nella nuova parte di espansione, zona parcheggi e ingressi, le pavimentazioni verranno realizzate in modo da garantire un aspetto naturale, una durata nel tempo, una buona resistenza agli effetti del gelo e adeguate caratteristiche antisdrucciolo. Si tratta – ha concluso l’assessore – di una prima fase di interventi volti alla sistemazione, all’adeguamento e alla messa in sicurezza di tutte le aree cimiteriali, sia della citta’ che delle frazioni, all’interno di un programma organico che, ribadisco, costituisce, insieme con le scuole, una delle priorita’ che, fin dall’inizio, mi sono dato, accogliendo e considerando le legittime aspettative dei cittadini e condividendone l’importanza con il primo cittadino”.