IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Perrone: “digerire le sconfitte e andare avanti”

 di Claudia Giannone

 L’Aquila Calcio termina la preparazione per l’incontro con il Rimini: si torna tra le mura amiche, dopo la sconfitta contro il Siena che ha fatto molto male alla squadra. Prestazione ok, un po’ meno la concentrazione che non è stata mantenuta nel corso del match: gli errori portano alle sconfitte, inutile negarlo. Errori tecnici ed errori che sembravano essere scomparsi per qualche incontro, ma che sono tornati sulla scena, smontando le convinzioni dell’intero ambiente.

“Con le buone o con le cattive, bisogna digerire le sconfitte e andare avanti: sono stato molto dispiaciuto, ma la nuova settimana è andata bene. Ci siamo ripresi dalla delusione, ma nel calcio c’è sempre la domenica successiva che può dare la possibilità di dimenticare ciò che è accaduto. Siamo pronti per la partita di domani”.

“Inutile tornare sugli errori tecnici – ha aggiunto – il problema è il come si arriva a commettere un errore di questo tipo: nel momento della prestazione, bisogna sempre essere concentrati e avere cattivrria agonistica. Era un errore che poteva capitare a chiunque”.

Rientra Iannascoli, out Ligorio: in linea di massima, sembra che l’opzione migliore sia il ritorno della difesa a tre, che fino a questo momento si è saputa muovere meglio.

“In casa abbiamo fatto abbastanza bene con la difesa a tre, vediamo se questa può essere la via giusta su cui indirizzarci. Dobbiamo cercare di vincere tutti i duelli individuali sul campo e ridurre al minimo gli errori. Il Rimini? Ha fatto un po’ di risultati altalenanti, pensavo potesse fare qualcosa di più. Ha giocatori buoni, ma ognuno in questo campionato ha i propri problemi.”

“Bensaja a Siena ha fatto bene – ha specificato, in relazione ai singoli – si è sobbarcato tanti palloni: Mancini è un giocatore importante e sta attraversando un ottimo momento, ci servirà domani. Savelloni è un ragazzo sicuro, forse fin troppo in alcune situazioni: ha già giocato l’anno scorso in Lega Pro, venerdì scorso ha fatto il suo esordio con noi. Ha una buona struttura fisica, è cresciuto dal punto di vista tecnico in questi mesi, ma ha ancora margini di miglioramento. Non credo che avrà problemi.

Discorso calciomercato: il tecnico, come sempre, preferisce non sbottonarsi, ma in generale le idee sono già chiare.

“Con il ds ci confrontiamo ogni giorno, valutando i ragazzi: abbiamo le idee chiare su quello che potrebbe servire per questa squadra già buona. Speriamo che il processo di primo grado possa dare dei responsi prima della fine del mercato e dare un’idea di massima per farci comprendere come muoverci. La nostra classifica sarà diminuita di un po’ di punti, dobbiamo cercare di rinforzare la squadra”.