IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Piazza S.Maria Paganica chiusa per demolizione

Chiuso per lavori l’intera piazza Santa Maria Paganica, ad eccezione del lato di via Paganica.

Al via l’opera di demolizione del palazzo che prima del terremoto ospitava l’ente per il turismo, contiguo al quasi ristrutturato Palazzo Ardinghelli, presto sede distaccata del Maxxi (Museo delle Arti del XXI Secolo) di Roma.

Una volta concluso l’abbattimento, si proseguirà con la ricostruzione dell’edificio, affidata al Consorzio Di Vincenzo & Strever per un importo pari a quasi 3 milioni e mezzo di euro. Chiusura cantiere prevista per settembre 2017.

Piazza S.Maria Paganica chiusa per demolizione

Il lavoro va ad inserirsi in un contesto di avanzato stato di ricostruzione. Oltre al già ristrutturato Palazzo Oliva-Cappa (che ospita da tempo attività commerciali e turistiche), nel corso del prossimo anno verranno riconsegnati i lavori di Palazzo Perrone e Palazzo Cricchi, le cui facciate sono già ammirabili. Quasi terminati anche i lavori di Palazzo Ardinghelli, almeno per quanto concerne la tranche finanziata dal governo della Federazione Russa. A breve è prevista la fase finale del restauro per un importo pari a circa 1,5 milioni di euro messi a disposizione dal Mibact (proprietario dell’edificio in cui sorgerà il museo d’arte contemporanea) volta al recupero degli apparati decorativi.

Piazza S.Maria Paganica chiusa per demolizione

X