IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

La Corte Sportiva d’Appello della FIR accoglie il ricorso dell’Aquila Rugby

La Corte Sportiva d’Appello della Federazione Italiana Rugby, presieduta dall’Avv. Achille Reali, ha accolto il ricorso presentato dall’Aquila Rugby Club avverso la decisione del Giudice Sportivo Nazionale in merito alla prima giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza disputata contro il Rugby Viadana.

Al club neroverde viene pertanto revocata la penalità di quattro punti in classifica, mentre rimane omologato il risultato conseguito sul campo (Rugby Viadana v L’Aquila 47-7).

Ricordiamo che la penalità era stata data per una, a questo punto possiamo dirlo, errata interpretazione del regolamento in merito al tesseramento del mediano di mischia Faasen .

La restituzione dei quattro punti permette ai Neroverdi di giocarsi sul campo la permanenza nel massimo campionato di rugby, permanenza che passa obbligatoriamente dalle vittorie contro la diretta concorrente Piacenza.

Il primo scontro diretto sarà già domani pomeriggio al Fattori ed ora sta a giocatori e tecnici dimostrare di valere il campionato di Eccellenza.

Dal punto di vista societario sembra poi che ci si stia muovendo per rinforzare la squadra, che ha obiettivi limiti tecnici e di organico.

A questo scopo sarebbero in corso trattative per una sponsorizzazione importante con un’azienda che sta per arrivare in città, tanto che dirigenti della stessa sono stati segnalati mercoledì a Palazzo Fibbioni in concomitanza con la presenza del presidente Zaffiri e di Fulvio Angelini.

L’arrivo di questo sponsor permetterebbe di tornare sul mercato a gennaio per puntellare le carenze del team neroverde, carenze ammesse al nostro taccuino anche da coach Mercier.

La classifica del Campionato Italiano d’Eccellenza è a questo puno aggiornata così:

Femi-CZ Rovigo e Calvisano 25; Petrarca Padova 24; Marchiol Mogliano* 18; Viadana 14; IMA Lazio 13; Fiamme Oro Roma 12; Lafert San Donà 9; Sitav Lyons Piacenza 2; L’Aquila Rugby Club 0

*quattro punti di penalizzazione