IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano, Partecipazione Popolare: «Istallazione selvaggia di antenne per la telefonia mobile»

Avezzano – «Quello che sta succedendo alla nostra città è veramente vergognoso. Una città lasciata al totale abbandono dalle periferie al centro. E’ quanto emerge da un confronto effettuato dai consiglieri comunali di Partecipazione Popolare che, nei giorni scorsi, hanno visitato i quartieri della città, raccogliendo le testimonianze di molti cittadini che sono stufi di questa totale approssimazione della amministrazione Di Pangrazio». A sottolinearlo, attraverso una nota, è Sandro Stirpe, coordinamento di Partecipazione Popolare Avezzano.

«Il coro è stato unanime: “è una vera vergogna” – si legge ancora nella nota – E come se non bastasse, al totale degrado della città, si aggiunge quanto denunciato dall’assessore all’Ambiente Presutti circa l’istallazione selvaggia di antenne per la telefonia mobile su tutta la città incuranti della salute dei cittadini.  I consiglieri comunali di Partecipazione Popolare, nell’esprimere piena solidarietà all’assessore Crescenzo Presutti, intendono manifestare con fermezza il più totale rifiuto alla pratica della istallazione selvaggia delle antenne di telefonia mobile attraverso una richiesta scritta al Sindaco di immediata sospensione di istallazione delle antenne».

«All’assessore Crescenzo Presutti – conclude la nota – diamo il nostro totale supporto sin da ora nell’intento di portare avanti questa nobile battaglia di legalità, soprattutto nel rispetto delle generazioni future alle quali lasceremo inevitabilmente le tracce del nostro passato».

X