IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila in attesa di Mattarella

Tutto pronto, a L’Aquila, per la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in programma per oggi, 16 novembre.

Un evento molto atteso dai cittadini, in una città ancora puntellata in seguito al drammatico sisma del 6 aprile 2009, che accoglie il Presidente con due lieti eventi: l’inaugurazione ufficiale del Tribunale in seguito ai lavori di ricostruzione e l’apertura dell’anno accademico dell’università degli studi dell’Aquila. Due avvenimenti che hanno il sapore della speranza.

La visita di Mattarella segue di appena una manciata di giorni i tragici attentati di Parigi, è dunque ipotizzabile che le misure di sicurezza saranno molto rigide. Sono stati predisposti rigidi cordoni di sicurezza, composti dalla polizia e dalle altre forze dell’ordine e controlli intensi. Tutto il percorso coperto dal presidente è stato controllato e messo in sicurezza.

In attesa della visita al presidente sono stati rivolti diversi appelli, tra questi la lettera aperta dei lavoratori Intecs e una richiesta di sostegno in relazione al Corpo Forestale dello Stato.

IL PROGRAMMA – La visita di Mattarella a L’Aquila, secondo il programma ufficiale comunicato dalla Prefettura, inizierà alla Casa dello Studente, in via XX Settembre, uno dei luoghi simbolo del terremoto dell’Aquila. Qui il presidente deporrà una corona di fiori in ricordo delle vittime del sisma.

Subito dopo l’impegno all’università, nel polo di Coppito, per la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico.

Prevista anche una visita nella frazione di Onna, tra le zone più colpite dal sisma del 2009.

Nel pomeriggio il presidente parteciperà invece all’inaugurazione della sede ristrutturata degli uffici giudiziari. Qui Mattarella sarà accolto da un omaggio musicale da parte dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Per Isa sarà anche l’occasione, «tanto desiderata», per ringraziare il presidente Mattarella «del sostegno che ha offerto all’ente nel momento di grande crisi della scorsa estate», quando dal Quirinale è stata inviata all’Isa una lettera con la quale la segreteria della Presidenza della Repubblica informava Antonio Centi della forte preoccupazione del Capo dello Stato circa il futuro dell’Istituzione e della sua sollecitazione al presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso.

STOP AI CANTIERI – In occasione della visita del Presidente della Repubblica, è stata disposta, con ordinanza a firma del sindaco Massimo Cialente, la sospensione delle attività dei cantieri, pubblici e privati, che operano in alcune aree della città. Si tratta, in particolare, di viale Crispi, corso Federico II, via Sant’Agostino, via Indipendenza, via XX Settembre, via Castiglione, via Filomusi Guelfi e delle zone adiacenti la Casa dello Studente in via XX Settembre, la chiesa di San Pietro Apostolo a Onna e il Tribunale. La disposizione è stata adottata per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

In occasione della visita a L’Aquila del Presidente della Repubblica l’attività degli Uffici aperti al pubblico della Prefettura avrà termine alle ore 12.00.

X