IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Centro Polifunzionale di Paganica, lavori in primavera

«Come mi comunicano gli uffici competenti (Ricostruzione Pubblica e Patrimonio), rendo noto con soddisfazione che si è concluso il progetto di ristrutturazione del Centro Polifunzionale di Paganica, altrimenti noto come  Teatro Tenda». L’annuncio arriva dal sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente.

«La dirigente del settore – spiega il sindaco – ha infatti concluso la parte procedurale che, nei prossimi giorni, sarà inviata alla Centrale Unica di Committenza, per l’avvio delle procedure della gara di appalto integrato per la progettazione esecutiva e  per la realizzazione delle opere.
I lavori riguardano: il rifacimento della copertura, il rifacimento delle tamponature e delle tramezzature interne; il rifacimento degli impianti e dei servizi igienici e, infine, il rafforzamento del locale sismico. Il costo dei lavori ammonta a 2.433.00,00 euro. Il Comune, si avvarrà, comunque, della somma di 1.800.000,00 espressamente donata da Cgil, Cisl e Uil per la ristrutturazione del Centro Polifunzionale e di un finanziamento ulteriore di 600mila euro derivante da fondi raccolti dopo il sisma e trasferiti, successivamente, su questa opera».

«Si avvia a conclusione – commenta Cialente – una vicenda che risale a venti anni fa, un’altra delle incompiute, come lo stadio di Acquasanta che pesano come macigni sulla coscienza collettiva. Spero che a primavera possano partire i lavori».

«Il teatro tenda di Paganica, per il quale stiamo già trovando i necessari finanziamenti per l’arredamento interno, sarà una grande struttura polifunzionale – aggiunge il Primo cittadino –  Curandone a fondo l’acustica, ed avendo circa 2000 posti a sedere, potrà essere una struttura per grandi congressi, uno spazio per importanti concerti, un centro fieristico (è infatti previsto che le poltrone siano facilmente rimosse  e portate in spazi sottostanti). Potrà, inoltre, essere utilizzata come grande discoteca o per altre grandi manifestazioni. Con le cucine moderne e con la foresteria, il patio e gli spazi esterni, potrà, infine, essere destinato anche a cerimonie, il tutto facilitato dalla grande torre scenica che permetterà di ospitare anche spettacoli che richiedono importanti scenografie».

«Sarà, insomma, una struttura che ancor di più darà un ruolo importante a Paganica e all’intera zona est della Città», conclude il sindaco.