IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Smart city security, sopralluogo nel centro storico. Progettisti da tutta Europa

Una delegazione formata da ingegneri e tecnici provenienti da vari Paesi europei effettuerà il 6 novembre prossimo un sopralluogo nella città dell’Aquila, a conclusione di un’incontro plenario che si è svolto a Roma nei giorni 4 e 5 Novembre, nell’ambito del progetto europeo Inachus, che secondo il modello della Smart City Security ha come obiettivo l’organizzazione di un piano di protezione e sicurezza dei cittadini e delle infrastrutture in ambito urbano di tutti i Paesi membri, e mira alla nascita di una sorta di “Protezione civile europea” in grado di agire in caso di catastrofi naturali e anche di attentati terroristici.

Prima del sopralluogo nel centro storico della città, alle ore 10, nella sede del Comando dei vigili del fuoco a L’Aquila si terrà un incontro organizzativo e di confronto tra i tecnici ed ingegneri europei, e i referenti sul territorio della sicurezza.

Il progetto intende anche potenziare la dotazione tecnologica alle unità di crisi, sia in fase di training, sia di intervento sul campo, tra cui sensoristica digitale, rete mobile dedicata, sistemi informativi geografici (GIS), robots, visori 3D, piattaforme interoperabili per l’elaborazione di big data.

Il consorzio Inachus, coordinato dalla Grecia con l’Institute of Communication snd Computer Systems (ICCS), vede 19 partner tra cui la Applied Science International Europe srl con sede in Campania (Caserta).

X