IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano, aumentano i controlli notturni

Sicurezza e controllo rafforzati, ad Avezzano e nelle frazioni, grazie all’incremento delle attività della Polizia Locale che, per la prima volta, ha iniziato proprio ieri il servizio notturno.

Sono due le pattuglie, con quattro agenti più un coordinatore, che hanno il compito di vigilare dalle 23 alle 4 del mattino le strade della città e delle frazioni, soprattutto nelle zone più sensibili e con maggiori segnalazioni da parte della cittadinanza. La scelta della fascia oraria, infatti, deriva da un’analisi dei fenomeni presenti sul territorio, che si concentrano principalmente nelle ore stabilite.

Durante la prima notte di controlli, gli agenti che, attraverso un progetto incentivante, hanno lavorato nel turno aggiuntivo, hanno controllato circa 40 veicoli, in particolare a Piazza Matteotti nei pressi della stazione ferroviaria e a Piazza Torlonia, oltre al classico giro di perlustrazione.

«L’amministrazione Di Pangrazio si è dimostrata da sempre sensibile alle iniziative per la vigilanza del territorio – ha spiegato l’assessore con delega alla Polizia Locale, Luca Angelini – questa volta però, facciamo la differenza. Con questo progetto, rispondiamo al forte bisogno di legalità sentito dalla popolazione. Il corpo della Polizia Locale, diretto dal comandante Luca Montanari, che lavora in completa sinergia con l’amministrazione, diventa sempre più una “costola” determinante dell’ente, punto di riferimento per il controllo della città in termini di viabilità e tutela pubblica. Vigilare anche durante la notte la città è un segnale forte di attenzione alle esigenze della popolazione, un ringraziamento agli agenti che, anche in questo caso, hanno assicurato la loro disponibilità. Il codice della strada, tra l’altro, ci offre la possibilità di destinare una parte degli introiti delle sanzioni amministrative al sistema della sicurezza urbana e stradale. Un modo per implementare le risorse che andrebbero a valorizzare la nostra città, innescando un circuito virtuoso che produca dei risultati concreti in termini di sicurezza e qualità della vita. Nella riunione preparatoria per il bilancio 2016 – conclude Angelini – presenterò il pacchetto sicurezza che prevederà un ulteriore rafforzamento del corpo della polizia locale».

L’obiettivo sicurezza voluto fortemente dal sindaco Giovanni Di Pangrazio è in continua evoluzione; nel mese di novembre, infatti, saranno attivate tutte le 48 telecamere di videosorveglianza, istallate in città e nelle frazioni.