IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Stop ai furti: «Servizi straordinari interforze e videosorveglianza»

Servizi straordinari interforze e ipotesi di videosorveglianza. E’ quanto emerso dall’incontro tra i rappresentanti di sedici comuni della Valle dell’Aterno e Subequana e il prefetto dell’Aquila Francesco Alecci. Il summit si è svolto venerdì scorso, dopo la richiesta di un incontro urgente da parte del sindaco di Fagnano Alto Francesco D’Amore, in seguito al «crescente fenomeno dei furti nei centri abitati» dell’Aquilano, anche a nome dei colleghi di Castelvecchio Subequo, Secinaro, Gagliano Aterno, Castel di Ieri, Goriano Sicoli, Molina Aterno, Tione degli Abruzzi, Acciano, Sant’Eusanio Forconese, San Demetrio Né Vestini, Poggio Picenze, Villa Sant’Angelo, Fontecchio, Fossa e Barisciano.

«L’allarme – spiega D’Amore – è stato prontamente raccolto dal Prefetto dell’Aquila, il quale ha convocato per venerdì scorso una riunione tecnica di coordinamento interforze sull’ordine e sicurezza pubblica alla quale hanno partecipato, oltre a tutti i sindaci dei comuni interessati, il vicario del questore, il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il comandante provinciale della Guardia di Finanza e il comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato».

«Nell’incontro – spiega il Primo cittadino di Fagnano Alto – è stato deciso che il questore valuterà le modalità di organizzare servizi straordinari interforze per contrastare il crescente fenomeno dei furti nei centri abitati che tanto allarme sta suscitando nella popolazione ed è stato valutato molto favorevolmente dalle istituzioni e dalle forze dell’ordine un progetto, proposto dai sindaci, di videosorveglianza dei centri abitati, ritenuto un forte deterrente e un concreto aiuto alle forze dell’ordine ai fini d’indagine».