IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Palle ovali a Collemaggio per promuovere la sicurezza ferroviaria

Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie (Ansf), la Polizia ferroviaria e la Federazione italiana rugby (Fir) tornano a fare squadra in una campagna di educazione alla legalità.

L’iniziativa,  ideata e sostenuta dall’Ansf, promossa e realizzata in collaborazione con la Polizia ferroviaria e la Fir, è stata lanciata con lo scopo di coinvolgere anche il mondo del rugby nella diffusione della cultura della sicurezza ferroviaria nell’ambito di un’ampia azione di prevenzione. Dopo la firma del protocollo, lo scorso mese di febbraio, i tre partner hanno scelto L’Aquila e il sostegno del Comitato regionale abruzzese Fir, per lo svolgimento della manifestazione “Rugby e sicurezza”, dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado del capoluogo, in programma mercoledì 28 ottobre dalle 9.30 alle 13.00.

Una giornata di rugby dedicata a tutti i cittadini, in modo particolare ai più giovani, con l’obiettivo di diffondere e sviluppare, nell’ambito del sistema di formazione sportiva, la cultura della sicurezza e della salute negli ambienti di vita, con particolare riferimento al sistema dei trasporti e, nello specifico, di quello ferroviario.
La manifestazione, che vedrà la partecipazione degli studenti delle scuole elementari e medie, delle istituzioni locali e delle associazioni di volontariato, si svolgerà nel suggestivo complesso della Basilica di Collemaggio e del prato antistante, dove verrà allestito un Villaggio del rugby – con stand informativi per le norme di comportamento in ferrovia e contro i comportamenti sbagliati sui binari – e verrà presentato il progetto scuola F.I.R. 2015/16.

Sul prato della Basilica di Collemaggio gli studenti prenderanno parte ad attività ludico motorie per conoscere le regole fondamentali e i principi del rugby, allo stesso tempo verranno illustrate le norme di comportamento da seguire per la sicurezza ferroviaria.

«Lo sport del rugby, con i suoi valori e i suoi principi di disciplina e rispetto delle regole, è un importante veicolo e un prezioso sostegno per diffondere tra i giovani la cultura della sicurezza»,  ha dichiarato il presidente regionale Fir Angelo Trombetta.

A conclusione, l’immancabile terzo tempo e il lancio del concorso “Raccontaci la tua meta”: gli studenti degli istituti coinvolti saranno invitati a raccontare, attraverso immagini e parole, lo sport del rugby dal loro punto di vista; in palio i tagliandi di ingresso per un match del Sei Nazioni 2016 dell’Italrugby in programma allo stadio Olimpico di Roma il prossimo mese di febbraio.

X