IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Università Economia: spazi ristretti e disagi nella nuova struttura. Parlano gli studenti

Spazi ristretti, banchi e posti a sedere insufficienti per gli studenti della Facoltà di Economia dell’Aquila.

Il polo si è trasferito lo scorso 13 ottobre nell’Istituto Penale per Minori in zona Acquasanta. Pochi giorni per capire che la struttura non soddisfa le minime esigenze degli studenti.

C’è chi porta la sedia da casa, chi prende in prestito un banco e studia lungo il corridoio, chi divide la stessa postazione durante le lezioni di informatica. Insomma ci si adatta.

corridoio

corridoio

Una sola palazzina è stata destinata agli studenti di economia. Sei aule e una piccola biblioteca con 24 postazioni, piena durante le ore di buco.

«Oggi – ci spiegano gli studenti  – è arrivata la comunicazione, prima dell’assemblea di domani in cui si discuterà di queste problematiche, che ci sembra un vero e proprio contentino: aule studio presso la sede del Liceo Artistico statale “Fulvio Muzi” ».

Le aule all’interno del liceo artistico date in prestito all’università che manca di aule studio sono disponibili dalle ore 14 alle 19. Una decisione che non accontenta gli studenti: «Continuiamo a non avere un polo identitario»- ci spiega Francesca Basile, rappresentante del CAD e del consiglio studentesco.

Lo ha comunicato il Direttore generale Pietro Di Benedetto: «In attesa dell’ampliamento della dotazione di strutture ad uso dell’Ateneo, così come preannunciato dal Sottosegretario Maria Cosimo Ferri nella recente inaugurazione della nuova sede dei corsi di area economica, questa opportunità vuole rappresentare una prima risposta alle esigenze manifestate dagli studenti riguardo al miglioramento dei servizi. La possibilità di fruire di questi ulteriori spazi per gli studenti si deve alla piena disponibilità mostrata dal Dirigente dell’IIS “Andrea Bafile” prof.ssa Sabina Adacher». 

biblioteca

biblioteca

Nel complesso del carcere minorile ci sono altre due palazzine vuote: «Domani ci auguriamo che l’ateneo si pronunci sulla loro destinazione. Per ora sappiamo che una struttura verrà destinata alla mensa e l’altra alle aule». L’ampliamento del polo di economia  in questi spazi forse è previsto per il prossimo aprile.

Intanto è fissata per domani alle ore 15 nell’aula magna del polo di Economia un’assemblea «per discutere sulle soluzioni di quelli che sono i problemi e i disagi che noi tutti abbiamo riscontrato nelle nuove strutture. All’incontro è stata invitata la Rettrice, la quale non ha escluso la partecipazione all’assemblea. Vista l’importanza, chiediamo la più ampia partecipazione a questo incontro di tutti» – concludono i rappresentanti UDU di Economia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

X