IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Droga nel reggiseno, denunciati donna 78enne e figlio 50enne

Avrebbe utilizzato la madre 78enne per acquistare eroina nei dintorni di Roma per spacciarla all’Aquila, in particolare l’anziana nel viaggio verso il capoluogo avrebbe nascosto la droga nel reggiseno: nel corso di una operazione di polizia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono stati denunciati l’anziana donna e suo figlio, un 50enne aquilano, mentre è stato arrestato il fornitore, un uomo portoghese residente in località Castelverde (Roma), trovato in possesso di 54 grammi di eroina.

L’arrestato è Marcelo Ramos Duarte, 24 anni, originario della Guinea Bissau, che utilizzava la falsa identità di Muhamadou Njie, 27, originario del Gambia e in Italia senza fissa dimora. Dalle indagini è emerso che lo straniero con diversi precedenti specifici e anche per concorso aggravato in rapina, sarebbe sbarcato illegalmente a Lampedusa nel 2009, chiedendo ed ottenendo successivamente presso la Questura di Bari asilo politico, come cittadino del Gambia. L’uomo è stato denunciato anche per minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, avendo tentato con la forza di sottrarsi al fermo, al punto da colpire due degli agenti intervenuti.

L’attività investigativa è stata effettuata dagli agenti della Squadra Mobile dell’Aquila, insieme a personale del Commissariato romano Casilino Nuovo. I due denunciati sono P.R., 50 anni, di Monterotondo ma residente all’Aquila, e W.R., 78, aquilana.