IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Alluvione Costa Azzurra: nell’inferno 180 disabili d’Abruzzo

Costa Azzurra – E’ ripartito uno dei treni Unitalsi fermo alla stazione di Marsiglia e diretto verso l’Italia. Sul treno ci sono i pellegrini provenienti dall’Abruzzo. Secondo quanto si apprende, essi sarebbero in totale 288, di cui 180 disabili. Sono rimasti bloccati per 14 ore in Costa Azzurra su un treno dell’Unitalsi.

Il treno con a bordo i passeggeri abruzzesi è stato fermato a Marsiglia alle 23 di ieri per ripartire solo oggi, intorno alle 13.

 

Gli altri treni dovrebbero ripartire entro breve tempo.

 

Intanto, i morti salgono a 16.

 

UNITALSI CALABRIA –  «Tutti i malati che si trovano a bordo dei treni bianchi dell’Unitalsi della Calabria e della Sicilia sono ripartiti». Lo ha reso noto la presidente dell’Unitalsi della Calabria, Amelia Mazzitelli, che si trova a bordo del treno appena partito dalla stazione di Tolone.

«Nelle scorse ore – ha aggiunto – era stata ventilata l’ipotesi di far scendere alcuni dei malati ma noi abbiamo fatto presente che non era possibile. Noi abbiamo i nostri medici e le nostre strutture e possiamo far fronte alle cure dei malati. Quello che ci premeva era ripartire cosa che è avvenuta. A Tolone abbiamo avuto la massima assistenza e di questo vogliamo ringraziare le autorità francesi che ci sono state vicine».

Sono ripartiti due treni dell’Unitalsi fermi nella stazione di Tolone a causa del maltempo che ha colpito la Costa Azzurra. Si tratta dei treni con i pellegrini della Calabria e della Sicilia. «Siamo ripartiti – ha detto – via Nizza. Passeremo per Ventimiglia. Siamo sereni».

X