IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pizzerie d’oro in Italia, c’è anche Guardiagrele

Tante novità per Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2016, realizzata quest’anno in collaborazione con il Consorzio Tutela vino Bardolino Doc.

A cominciare dal numero dei Tre Spicchi, con sei nuovi ingressi. C’è poi un premio riservato alla migliore pizzeria gluten free che è stato assegnato a Il Guappo di Moiano (BN). Spazio anche ai giovani emergenti: il premio pizzaiolo emergente è andato a Alberto Morello che ad Este, in provincia di Padova, si è inventato persino un orto per nobilitare al massimo il disco di pasta. La regione con il maggior numero di Tre Spicchi (12) è la Campania, al secondo posto con 6 la Toscana; terzo posto per il Lazio con 5. Il Lazio è, invece, regione leader per la pizza in teglia con 3 Tre Rotelle. Il premio per la migliore carta dei vini e delle birre è andato alla pizzeria O Scugnizzo di Arezzo e a Libero Arbitrio di Maiolati Spontini (AN).

Il premio I Maestri dell’impasto è stato assegnato a Graziano Monogrammi de La Divina Pizza di Firenze e a Ciro Salvo 50 Kalò di Napoli. Il Premio le Pizze dell’Anno è stato assegnato a Q.bio di Forlì, a la Sorgente di Guardiagrele (CH) e a Pepe in Grani di Caiazzo.