IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Sharper: nasce il torneo ‘Sfida di cervelli’

di Claudia Giannone

Il piano verde di un campo di calcio, un match tra cervelli differenti, cervelli di persone che hanno intrapreso percorsi differenti dal punto di vista umano e professionale, ma che possono essere uniti dallo sport: è questo l’obiettivo del torneo che avrà luogo nell’ambito di Sharper giovedì 24 settembre alle ore 17, che includerà diversi ambiti della scienza e non solo.

“Sfida di cervelli”: questo il nome scelto per l’iniziativa, che sarà organizzata in un quadrangolare che comprenderà quattro compagini distinte. Si inizia con la Nazionale dell’Istituto di Fisica Nucleare, e più nello specifico con i ricercatori dei Laboratori del Gran Sasso, per poi passare ai Ricercatori dell’Università degli Studi dell’Aquila; a seguire, i “Forti di Testa”, squadra nazionale del Mensa Italia, un’associazione nata nel 1946 con l’intento di formare un gruppo di persone dall’elevato quoziente intellettivo. Infine, i “Folletti 99”, squadra di ragazzi con disagio mentale che da anni partecipa a tornei e iniziative benefiche e organizzata da un team di psichiatri di alto livello del centro diurno di L’Aquila.

Ad arbitrare l’incontro, totalmente a scopo benefico, ci saranno direttori di gara federali: ogni incontro sarà della durata totale di quarantacinque minuti e la manifestazione sarà seguita da un buffet offerto dagli sponsor. E ovviamente, la giornata successiva sarà dedicata a Sharper: un evento che, anche quest’anno, ha come obiettivo principale quello di raccogliere intorno a sé una grande fetta della popolazione che, per la prima volta, cerca di avvicinarsi ad un mondo che le sembra così lontano, ma che in realtà è più vicino di quanto si creda.

X