IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Polizia scopre matrimonio «fittizio», denunce

Denunciate tre persone per «favoreggiamento alla permanenza illegale sul territorio nazionale di cittadini extracomunitari». La Polizia di Stato, in particolare, ha denunciato in stato di liberta C.R. di 22 anni, S.M. di 30 anni ed E.K.H, cittadino extracomunitario di 28 anni destinatario di decreto di espulsione con intimazione del Questore a lasciare il territorio nazionale.

I tre sono stati deferiti all’autorità giudiziaria perché, in seguito degli accertamenti svolti dal personale del Commissariato di Avezzano, è risultato che gli stessi si sarebbero accordati per «regolarizzare la posizione dello straniero mediante un matrimonio fittizio con una cittadina italiana, celebrato effettivamente presso il Comune di Avezzano, che avrebbe consentito il rilascio all’uomo di titolo idoneo per permanere sul territorio».

I riscontri della Squadra Anticrimine sono partiti da una denuncia presentata dalla “finta sposa” che, «nonostante l’evidenza del proprio fattivo ruolo nella commissione del reato», ha rappresentato quanto accaduto ai poliziotti sottolineando che «aveva ricevuto solo una parte della somma promessa da un’altra cittadina italiana, anche lei denunciata nell’occasione».

Ulteriore elemento avvalorante, secondo gli investigatori, l’artificiosità delle nozze la tempistica: «le nozze sono infatti avvenute pochi giorni dopo che il cittadino straniero era stato colpito dal provvedimento volto all’allontanamento dello stesso dal patrio suolo».

[url”Torna alla Home Targato Az”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X