IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Abruzzo saluta il caldo, temperature a picco

Caldo in attenuazione, in Abruzzo, a causa dell’arrivo, nel week end, di una perturbazione atlantica.

«Sulla nostra Penisola – spiegano gli esperti di AbruzzoMeteo – la pressione è in diminuzione a causa

dell’avvicinamento di una perturbazione di origine atlantica, attualmente posizionata sulla Francia che, a partire dalle prossime ore, inizierà ad interessare le regioni centro-settentrionali ma, dal pomeriggio-sera, favorirà un progressivo aumento dell’instabilità

anche sulla nostra Regione. Perturbazione sospinta da masse d’aria fresca che, nella giornata di domenica, favoriranno una generale e sensibile diminuzione delle temperature anche sulla nostra Regione, anche di oltre 12-14 gradi rispetto ai valori che si sono registrati

nelle scorse 48 ore».

«Tempo in peggioramento anche in Abruzzo – precisano gli esperti – con possibili formazioni temporalesche nel corso del pomeriggio, in estensione verso il settore orientale, in ulteriore intensificazione dalla serata-nottata e nel corso della giornata di domenica. Non si

escludono fenomeni di forte intensità, localmente associati a forti raffiche di vento e occasionali grandinate. Un graduale ma temporaneo miglioramento è previsto dalla seconda metà della giornata di lunedì».

«Sulla nostra Regione – spiegano gli esperti di AbruzzoMeteo – si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso, ma la tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità tra la tarda mattinata e nel pomeriggio, con possibili formazioni temporalesche che, dalle zone montuose, tenderanno poi a trasferirsi localmente verso il settore orientale e costiero. In serata e in nottata, inoltre, è previsto l’arrivo della perturbazione con rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco, localmente di forte intensità, mentre dal pomeriggio di domenica atteso tempo autunnale con nubi, pioggia e deciso calo delle temperature, specie sul settore centro-orientale. Temperature in diminuzione, anche sensibile, da stanotte e nella giornata di domenica. Venti deboli dai quadranti settentrionali in rinforzo, ma dal pomeriggio tenderanno a provenire dai quadranti occidentali. Mare generalmente mosso con moto ondoso in aumento».