IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Ancora caldo per l’Abruzzo

La nostra Penisola continua ad essere interessata da un flusso di

correnti meridionali provenienti dall’entroterra algerino che, nelle

prossime ore, tenderà ulteriormente ad intensificarsi, complice

l’azione di una vasta circolazione depressionaria in azione tra le

Isole Britanniche e la Penisola Scandinava che favorirà anche una

ulteriore rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice nord

africana verso le nostre regioni centro-meridionali.

Di conseguenza è

lecito attendersi un ulteriore sensibile aumento delle temperature

soprattutto sul settore centro-orientale della nostra Regione a causa

dei venti di libeccio (Garbino) che soffierà con forti raffiche sulle

zone montuose e nelle principali valli del versante orientale (Val

Vomano, Val Pescara e Val di Sangro). Attese punte massime localmente

superiori ai +37°C/+39°C.

Temperature ancora molto elevate nella

giornata di venerdì ma gradualmente la situazione inizierà a

cambiare perché il promontorio di alta pressione tenderà ad

attenuarsi e a spostarsi verso levante, complice l’avvicinamento di

perturbazioni atlantiche che, nel fine settimana, attraverseranno la

nostra Penisola, favorendo un marcato peggioramento delle condizioni

atmosferiche anche sulla nostra Regione con rovesci e temporali anche

di forte intensità.

Attesa anche una generale e sensibile diminuzione

delle temperature.

LA SITUAZIONE METEO IN ABRUZZO – Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo poco

nuvoloso o parzialmente nuvoloso con annuvolamenti nel corso della

giornata, più probabili sui rilievi e sul settore occidentale.

Forti

venti di libeccio (Garbino) sulle zone montuose e sul settore

orientale con locali forti raffiche anche nelle principali valli del

versante orientale. Temperature molto elevate sul versante orientale

con punte massime localmente superiori ai +37°C/+39°C.