IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pluto non sta bene, città in pensiero per il cane-simbolo dell’Aquila

Pluto – lo storico cane di quartiere aquilano noto per la sua puntuale presenza a tutte le manifestazioni cittadine – non sta bene. A renderlo noto sono le volontarie di ‘Cani dell’Aquila‘, pagina Facebook dedicata ai ‘cani senza collare e senza padrone che abitano nel centro storico della città dell’Aquila’.

«Il nostro Pluto – spiegano le volontarie – sta vivendo una riacutizzazione di alcuni dolori che ha da tempo e che, uniti al procedere della sua vecchiaia e di altri acciacchi, lo fanno a volte lamentare destando preoccupazione in chi lo incontra. Più volte, in questi giorni, noi volontarie siamo state allertate».

Il dolce amico a quattro zampe è molto amato dagli aquilani e considerato a pieno titolo un membro della famiglia allargata cittadina. Un cane che per anni ha ‘colorato’ tutti i momenti centrali della storia recente del capoluogo abruzzese, prendendo parte a tutte le iniziative di aggregazione, dalle manifestazioni alla storica sfilata della Perdonanza. Anche per questo le volontarie vogliono rendere partecipi tutti i cittadini in relazione alle condizioni di salute del cane.

Le volontarie, in particolare, spiegano che Pluto è stato visitato da una dottoressa della Asl veterinaria, che non ha ritenuto di ricoverarlo, «anche perché Pluto soffre moltissimo la detenzione e si deprime». «Abbiamo iniziato una terapia per bocca, visto che il cane mangia – aggiungono – Abbiamo, inoltre, consultato un altro medico della Asl che lo conosce e lo segue da tempo e con il quale abbiamo ulteriormente valutato la situazione. Continuiamo le cure e vediamo come reagisce nei prossimi giorni».

Poi un appello ai cittadini per il bene dell’amatissimo cane: «Chiediamo a tutti di non prendere iniziative autonome nel dargli medicinali o consultare altri veterinari; quel che si può fare al momento lo stiamo già facendo. Vi preghiamo di contattarci per qualunque problema, al fine di coordinare al meglio i nostri interventi».

X