IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Viale Gran Sasso al buio

di Claudia Giannone

Viale Gran Sasso torna al buio: un problema molto grave che si ripete ormai da quasi un mese. Una delle vie più importanti della città, trafficata anche nelle ore notturne, vede ancora una volta tutti i lampioni spenti: problematiche, ovviamente, non solo per le attività commerciali che lavorano fino a tardi, ma anche per i passanti che si trovano al buio per tutto il tragitto dalla rotatoria che dà il via alla strada fino alla Fontana Luminosa, dove una flebile illuminazione permette di camminare.

«Non è la prima volta che accade una cosa del genere – afferma una passante ai nostri microfoni – è diventato impossibile camminare in queste condizioni e raggiungere il centro. Vorremmo solo fare una tranquilla camminata, ma non possiamo avere la paura costante di inciampare o rischiare di attraversare la strada senza illuminazione».

Senza dubbio un grande pericolo per tutti coloro che passeggiano in zona: le macchine, anche a velocità non elevata, non hanno una grande possibilità di vedere la strada e le persone devono attendere un momento di calma per riuscire ad attraversare. Ma i pericoli possono trovarsi anche sullo stesso marciapiede: un qualunque ostacolo che si trova per strada potrebbe diventare un problema per chi, camminando, non ha la possibilità di guardare a terra con attenzione.

Come riportato dalle fotografie de IlCapoluogo.it, Viale Gran Sasso era rimasto al buio anche per tutta la serata del 22 agosto, alla vigilia della 721esima edizione della Perdonanza Celestiniana, senza contare tutte le altre serate in cui i lampioni non hanno svolto la loro funzione. Un problema che si ripropone, ma che dovrà assolutamente essere risolto, per evitare dei problemi ben più grandi.