IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Canoni Case e Map: «I cittadini in difficoltà non saranno lasciati soli»

«L’amministrazione attiva ha sempre considerato il diritto all’abitare centrale nella propria azione politica, improntata all’equità e alla giustizia sociale. Con la delibera del marzo scorso abbiamo inteso rimarcare esattamente questo indirizzo politico: chi vive sulla propria pelle gli effetti della grave crisi economica ed umanitaria in atto non verrà lasciato solo da questa Amministrazione». Il messaggio ai cittadini arriva dagli assessori comunali Emanuela Di Giovambattista (Politiche Sociali) e Fabio Pelini (Assistenza alla Popolazione).

«Con delibera di Consiglio comunale numero 29 del 19.03.2015, esecutiva dal primo aprile 2015 – ricordano i due assessori – sono stati rideterminati i canoni di locazione per Case e Map, stabilendosi di graduare i canoni sulla base del nuovo Isee e consentendo, contestualmente, alle famiglie con Isee inferiore alle 7 mila euro di chiedere il ricalcolo a partire dal 1.08.2013 fino al 31.3.2015. La delibera prevede canoni ‘sociali’ di 15 euro al mese per Isee fino a 7mila euro; di 25 euro per Isee da 7 a 10 mila euro; 50 euro per redditi da 10 a 12 mila euro. Pertanto, tutti i nuclei familiari in estremo disagio sociale, con Isee fino a 7mila euro e a rischio sfratto per morosità, sono invitati a fornire nel più breve tempo possibile la documentazione Isee presso gli Uffici dell’Assistenza alla Popolazione, al fine della regolarizzazione della propria posizione».