IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Corteo della Bolla: L’Aquila in costume esalta la città

IL CORTEO STORICO DELLA PERDONANZA ARRIVA A PIAZZA DUOMO BY CLAUDIA GIANNONE

{{*ExtraImg_252260_ArtImgCenter_500x281_}}

[i]Da Piazza Duomo a Collemaggio: ogni passo una rievocazione.[/i]

di Francesca Marchi e Maria Chiara Zilli

L’Aquila in costume incanta, ancora dopo 721 anni, la città. I Figuranti si preparano a stupire il pubblico accorso. Tamburi e sbandieratori aprono l’attesissimo corteo storico. I primi abiti storici stanno sfilando sul prato di Collemaggio, parlano le immagini e i sorrisi, soprattutto quelli dei più piccoli.

{{*ExtraImg_252242_ArtImgCenter_500x281_}}

{{*ExtraImg_252243_ArtImgCenter_500x281_}}

Si percepisce una certa aria di rinascita, una freschezza negli occhi delle persone.

{{*ExtraImg_252244_ArtImgCenter_500x281_}}

{{*ExtraImg_252245_ArtImgCenter_500x281_}}

ORE 17 E 20, COLLEMAGGIO – In arrivo il Gonfalone della città dell’Aquila, l’orgoglio della città.

{{*ExtraImg_252247_ArtImgCenter_500x375_}}

L’apertura della Porta Santa dovrebbe avvenire intorno alle 19,30.

{{*ExtraImg_252246_ArtImgCenter_500x375_}}

Dietro il gonfalone c’è il quarto di San Pietro. Un gruppo molto numeroso, sono 35 gli sfilanti.

{{*ExtraImg_252248_ArtImgCenter_500x375_}}Gli abiti realizzati con tessuti pesanti broccati e i simboli che portano i rappresentanti sono tutti da ammirare.

Dopo il quarto di San Pietro arriva quello di Santa Maria Paganica, il quarto storico del centro cittadino.

Ed ancora vediamo sfilare magnifici vestiti rappresentativi, i bambini sono i protagonisti.

Fanno il loro ingresso il quarto di San Giorgio e quello di San Marciano. Quest’ultimo molto nutrito, composto da un gruppo di 35 partecipanti.

{{*ExtraImg_252249_ArtImgCenter_366x206_}}Il corteo sta per terminare. Si attende la lettura della bolla da parte del primo cittadino.

{{*ExtraImg_252250_ArtImgCenter_500x281_}}La dama della bolla e il Sindaco stanno per entrare sul prato.

{{*ExtraImg_252251_ArtImgCenter_500x281_}}Elisa Piccirilli , in arte la dama della Croce, si reca sul sagrato insieme al suo papà: Pietro Piccirilli.

Intanto, dal prato si può ammirare un viale di Collemaggio pieno di gente: una vera onda di calore.

{{*ExtraImg_252256_ArtImgCenter_500x281_}}La dama della Bolla, il Giovin Signore fanno i primi passi sul prato della Basilica.

Il sindaco è accompagnato dal corpo di Polizia Municipale.Il gruppo di testa è scortato anche dai carabinieri in grande uniforme.

{{*ExtraImg_252254_ArtImgCenter_500x281_}}

{{*ExtraImg_252255_ArtImgCenter_500x281_}}

IL CORTEO E’ TERMINATO – Il sindaco ha appena raggiunto il sagrato e sta leggendo il messaggio della bolla.

{{*ExtraImg_252257_ArtImgCenter_500x281_}}

{{*ExtraImg_252258_ArtImgCenter_500x281_}}

IL VIDEO DELLA LETTURA UFFICIALE:

Leggi anche: [url”La Porta Santa si apre al Mondo”]http://ilcapoluogo.globalist.it/Detail_News_Display?ID=123259&typeb=0&la-porta-santa-si-apre-al-mondo[/url]