IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sindacati contro l’Amministrazione aquilana

La R.S.U. della Provincia dell’Aquila denuncia il comportamento dell’Amministrazione che, per il quarto anno consecutivo, si sottrae alla contrattazione relativa al salario accessorio proponendo la suddivisione delle relative somme solo a fine anno, quando ormai alcune indennità sono state già determinate ed erogate in modo unilaterale dall’Amministrazione stessa e la produttività collettiva, di conseguenza, viene definita automaticamente per differenza.

«A nulla è valsa – si legge in una nota divulgata – la presa di posizione dello scorso anno, quando le Organizzazioni Sindacali e la R.S.U., stanche di un comportamento non più tollerabile, si sono rifiutate di firmare la contrattazione proposta dal dirigente del Personale, arrivata oltretutto alla fine del mese di dicembre».

«Per il 2015 – continua il sindacato – la musica sembra non cambiare: infatti anche per quest’anno, nonostante le numerose sollecitazioni di parte sindacale, l’Ente continua a procrastinare il confronto e a utilizzare parte delle somme del salario accessorio, espropriando le Rappresentanze Sindacali delle prerogative previste dai contratti nazionali».