IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio ko contro il Novara

di Claudia Giannone

Un feroce Novara stoppa L’Aquila al secondo turno di Tim Cup: dopo la vittoria casalinga contro gli avversari dell’Arezzo, i rossoblù vedono il proprio cammino intralciato dai neo promossi in Serie B. Cinque reti smorzano l’umore degli aquilani e trasportano Evacuo e compagnia direttamente all’incontro sul campo dell’Udinese: sarà nella serata di ferragosto che le due compagini si affronteranno per il terzo turno.

L’Aquila, dopo aver terminato il ritiro di Colle di Mezzo, si trova ora a pensare solamente al campionato, cercando di concentrarsi sulla stagione che sta per arrivare indipendentemente dalle decisioni che saranno prese per quanto riguarda la penalizzazione: senza avere più pensieri per la Coppa Italia, comunque, la compagine continuerà il proprio cammino verso la nuova stagione.

Una leggera modifica per quanto riguarda la formazione schierata: rispetto alla compagine scesa in campo contro l’Arezzo, infatti, l’unico giocatore assente è stato Sandomenico, ma al suo posto è comparso dal primo minuto Andrea Mancini. Nulla di nuovo per il resto: Di Mercurio, Ligorio, Sanni e Anderson in difesa, Bensaja, De Francesco e Manuel Mancini centrali, mentre a comporre la linea dell’attacco sono stati, oltre al già citato Mancini, De Sousa e Ceccarelli.

Niente da fare nel corso dell’incontro: la resistenza dell’Aquila dura per circa quaranta minuti, ma nel secondo tempo gli avversari dilagano e schiaffeggiano continuamente i rossoblù, che appaiono leggermente traballanti in difesa. La prima rete giunge, quindi, al 41′ minuto: errore della difesa aquilana sul disimpegno, approfitta Signori che infila di testa e apre le danze.

Il resto dell’incontro si svolge nella seconda frazione, ma non ci sono azioni da segnalare, se non i goal segnati dai padroni di casa: L’Aquila non si fa notare, tranne in alcuni flebili occasioni, ma tutto è vano dinanzi agli attacchi del Novara. Il raddoppio giunge al 49′, con Evacuo che riesce ad imbucare su assist di Signori.

Non trascorre molto prima della terza rete che conferma l’andamento del match: al 60′, è il neo entrato Nicolas Viola a siglare l’incontro e con esso il proprio esordio. È con un calcio di punizione dai venticinque metri, che si inserisce all’incrocio dei pali, che i piemontesi possono festeggiare l’ormai conquistato passaggio al terzo turno.

Come se non bastasse, però, al 69′ arriva il poker con un’altra rete di Evacuo su calcio d’angolo di Garofalo: L’Aquila abbandona qualsiasi tentativo di risposta e tredici minuti dopo, all’82’, vede gli avversari giungere al pokerissimo con il secondo assist della giornata di Signori che serve Pablo Gonzalez e con un pallonetto infilza Zandrini.

Triplice fischio, incontro terminato: L’Aquila abbandona la Tim Cup e torna a prepararsi per una nuova stagione. Una stagione che, quest’anno come mai, inizierà probabilmente con un sapore molto amaro.