IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Nasce tavolo tecnico per la sicurezza degli ospedali

Un tavolo tecnico si occuperà della sicurezza strutturale degli edifici ospedalieri, alla luce della nuova normativa entrata in vigore tre mesi fa. È quanto deciso al termine della riunione convocata dal presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso con i manager delle quattro Asl abruzzesi e con l’assessore alla Programmazione sanitaria Silvio Paolucci.

La normativa di adeguamento riguarda, in particolare, le prescrizioni antincendio degli edifici che hanno una destinazione sanitaria. La legge dice che le Asl hanno tempo da 6 mesi a 9 anni per portare a termine gli adeguamenti richiesti. Da qui la decisione di avviare un tavolo tecnico che ha il compito di valutare gli aspetti tecnici da affrontare, presidio per presidio, ma anche valutare l’impatto finanziario che tali misure potrebbero avere sul bilancio della sanità regionale.

«Dobbiamo essere portatori di un lavoro che guardi alla quantità e alla qualità degli adempimenti stimati», ha spiegato il presidente D’Alfonso ai manager delle Asl regionali.

Il nodo centrale è la presentazione entro un anno, da parte di ogni Asl, di un documento in grado di indicare come si vuole procedere all’adeguamento delle singole strutture sanitarie, indicando quindi le criticità più rilevanti. La strategia indicata dal presidente D’Alfonso prevede l’avvio del tavolo tecnico, ma soprattutto l’organizzazione entro ottobre di una giornata di confronto pubblico sulle criticità delle singole strutture. In quell’occasione si avrà di fronte il quadro completo regionale e si capirà l’impegno finanziario per far fronte agli adempimenti richiesti dalla nuova normativa.

Il tavolo tecnico, che sarà composto dai manager delle quattro Asl, da due tecnici per ogni Asl e dalla Regione Abruzzo (assessorato alla Sanità e Presidenza), è stato convocato per il prossimo 31 agosto.

X