IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pista ciclabile in Abruzzo: pubblicato bando di gara

Pubblicato il bando di gara a procedura aperta per i lavori di realizzazione della Via Verde della costa dei Trabocchi nei comuni di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro, Casalbordino, Vasto.

Il progetto ha una base di asta di 10 milioni 311 mila 232 euro più IVA, con finanziamenti a valere sui Fondi PAR FAS 2007-2013 gestiti dalla Regione Abruzzo (stazione appaltante Provincia di Chieti) nell’ambito del progetto “Bike To Coast”, dove la pista ciclopedonale della Via Verde rappresenta l’investimento più cospicuo a cui sono destinati complessivamente oltre 15 milioni di euro, di cui 2 milioni 945 mila euro già utilizzati per le espropriazioni, e anche il più suggestivo con i suoi 40 km di notevole impatto paesaggistico e ambientale.

Ad annunciarlo, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta stamattina nel Palazzo della Provincia di Chieti, l’assessore con delega al Cicloturismo, Dino Pepe, e il presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo.

L’assessore Pepe, al riguardo, ha dichiarato che «lo sviluppo del cicloturismo in Abruzzo è una sfida che vede in campo l’impegno di tutte le amministrazioni locali in sinergia con la Regione. Molti progetti già sono stati realizzati, altri sono in cantiere, ma il Bike To Coast che parte da Martinsicuro e arriva a San Salvo rappresenta un tassello importante che coinvolge 17 Comuni e ben 3 province. Punto di forza è la Via Verde della Costa dei Trabocchi, un’opera tra l’altro di riqualificazione e di valorizzazione ambientale attraverso il recupero del tracciato ferroviario dimesso. Oggi sono qui a raccomandare ai Comuni e alla Provincia dell’importanza di rispettare i termini di questa programmazione strategica su cui si basa il nostro futuro e di concludere l’iter di aggiudicazione entro il 31 dicembre 2015, pena la perdita del finanziamento».

Chiari i dettagli tecnici: la scadenza del bando il 29 ottobre prossimo alle ore 12.00 e apertura delle buste delle offerte il 5 novembre. Il termine per la redazione del progetto esecutivo è di 40 giorni dalla stipula del contratto e il termine per l’esecuzione dei lavori è di 845 giorni dalla data di consegna dei lavori, sono tempi da manuale che tuttavia contemplano la previsione dell’offerta più vantaggiosa e delle migliorie che la ditta aggiudicataria dovrà apportare per valorizzare al massimo l’investimento realizzato, tenendo conto ad esempio dei punti di rilevanza ambientale, della riduzione dei tempi di esecuzione dei lavori, del rispetto dell’accessibilità universale, della fruibilità notturna, della sicurezza delle 9 gallerie.