IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Rugby: 3 squadre abruzzesi in C1

Quest’anno la serie C1 vedrà ai nastri di partenza la Polisportiva L’Aquila Rugby, il Cus L’Aquila e la Gran Sasso Sambuceto.

«Le 3 abruzzesi – spiega la Polispotiva L’Aquila Rugby in una nota – giocheranno in 2 gironi distinti: con le squadre Romane il Cus e la Polisportiva; nel girone Marchigiano il Sambuceto. Il girone delle aquilane vede squadre blasonate come la Rugby Roma, anch’essa detentrice di 5 titoli italiani, di cui l’ultimo vinto

nella finale scudetto del 2001 al Flaminio proprio contro i neroverdi. In caso di match tra le due squadre vedremo in campo una gara con 10 scudetti seniores che per una serie C è record».

«Dopo la cavalcata in solitaria della passata stagione – si spiega ancora nella nota – la Polisportiva L’Aquila parte con i favori del pronostico per centrare l’approdo in B. La squadra allenata da Umberto Lorenzetti è stata

confermata in blocco ed è stata rinforzata con alcuni innesti provenienti dal settore Giovanile e da altre squadre del circondario. Hanno dato la disponibilità a giocare la prossima stagione con la maglia neroverde innesti importanti come Riccardo Gioia e Mattia Catonica, la scorsa stagione con l’Under

18 della Polisportiva L’Aquila; Daniele Tersigni del Cus L’Aquila Rugby, Gianmarco Mercurio proveniente dall’Avezzano e gli ex Paganica Federico

Ferrauto, Paolo Bucci, Massimiliano Di Fabio, Simone Fiore, Emanuele Proietti,

Armando Tresca, Alessandro Baglioni e Pierpaolo Grossi. In più in questi giorni

si stanno definendo gli accordi anche con altri giocatori che si stanno interessando al progetto di crescita della Polisportiva L’Aquila, società storica del rugby del capoluogo, che ha l’obiettivo di tentare da subito la

scalata alla Serie B».

Attivo anche il settore giovanile, in vista della prossima

impegnativa stagione, che vedrà impegnati i ragazzi dell’Under 8 fino all’Under 18, che avrà in organico 10 giovani – Di Marco, Sarra, Ferrara, Nicolò Casilio,

Guido Romano, Lorenzo Catoni, Lorenzo Di Matteo, Alessandro Forcucci, Gil Anthony Mehjla e Alessandro Troiani – selezionati dall’Accademia Federale di Roma.