IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Taekwondo: Celano brilla in Europa

Il Centro Taekwondo Celano splende nuovamente in Puglia, questa volta in una competizione internazionale. Lo scorso week-end si è svolto il primo trofeo internazionale Grecia Salentina che ha visto più di 500 partecipanti, tra cui atleti provenienti da Paesi stranieri come Grecia, Slovenia, Belgio e Francia.

Tra i vari team presenti non poteva mancare il Centro Taekwondo Celano con 9 atleti che, dopo un’intensa preparazione durante tutto l’anno, si sono presentati in gara con grinta e voglia di vincere.

La competizione si è svolta in tre giornate dal 24 al 26 luglio, la prima dedicata ai cadetti cinture colorate, la seconda ai cadetti cinture nere e junior colorate e infine l’ultima per junior e senior nere e colorate.

Il team guidato dai fratelli Cotturone ha iniziato il sabato con Samuele Baliva, il quale, già secondo in Coppa Italia, ha dimostrato le sue qualità conquistando la prima medaglia d’oro dopo aver superato alla grande 4 combattimenti, mantenendo sempre 10 punti di distacco dagli avversari. A causa dei numerosi atleti e del caldo che ha fatto interrompere la gara per alcune ore, i combattimenti della domenica si sono conclusi alle 21 ma il Team Cotturone ha resistito fino alla fine. Tra le cinture colorate spicca Pierluigi de Meis, che con tecniche spettacolari ha vinto tre combattimenti conquistando l’oro. Tra le cinture nere troviamo l’atleta Giorgia Stornelli, che dopo una bellissima e dura stagione si aggiudica l’oro battendo due avversarie temute con un distacco elevato di punti. Medaglia di bronzo per Alessandra Chimienti, che dopo aver superato alla grande il primo incontro si ferma in semifinale.

Bronzo anche per l’atleta Cristiana Cornelio che perde in semifinale in svantaggio di un solo punto. Angelo D’Alanno che nonostante abbia affrontato un combattimento molto agguerrito fino alla fine si ferma in semifinale contro il campione italiano in carica, conquistando anche lui il bronzo. Massimo Mazza dopo una vittoriosa stagione conclude questa gara con una medaglia di bronzo a causa del caldo poiché i combattimenti si svolgevano all’aperto. Peccato per Stefano Curitti e Manuel De Cristofaro, che per dolori muscolari e per il caldo si fermano al primo combattimento.

Con un bottino di ben 3 ori e 4 bronzi il Team Cotturone si posiziona come l’undicesima squadra tra le 70 società iscritte. Orgoglioso e fiero di questi ragazzi è il coach Lucio Cotturone, contento di aver chiuso in bellezza questa stagione e afferma che gli atleti già hanno iniziato ad allenarsi per le prossime gare in vista, come i campionati Europei per le atlete Natalia D’Angelo e Lucilla Chimienti convocate in ritiro con la squadra nazionale.

[url”Torna alla Home Targato Az”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X