IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Da san Benedetto dei Marsi alla Stratosfera!

A distanza di poco più di due anni dal primo lancio da Montereale, in provincia dell’Aquila, di un pallone sonda nella stratosfera, che forse i più attenti e gli appassionati alla scienza e alla geografia ricorderanno (26/ 02/ 2013), è ancora l’Abruzzo a vantarsi di un secondo esperimento simile, eseguito con attrezzatura ancora più avanzata.

I protagonisti dell’evento, ideatori in campo scientifico ed esecutori materiali a livello tecnico, sono sempre loro, l’ingegner Domenico Sebastiani di Montereale e Dario Pupi di L’Aquila.

{{*ExtraImg_249967_ArtImgCenter_500x281_}}Il lancio questa volta è stato effettuato nella giornata di sabato 25 luglio (ore 11.00) dal campo sportivo di San Benedetto dei Marsi (Avezzano), patrocinato dal Sig. Luca De Santis, cui va il merito di aver reperito i giusti sponsor e i finanziamenti necessari all’operazione, e che ha contattato personalmente i due ragazzi invitandoli a ripetere il lancio nel suo paese.

Il pallone gonfiato con elio ha raggiunto, dopo 5 ore di salita, una quota di 38.000 m (una delle altezze più elevate raggiunte dai palloni sonda), percorrendo una distanza di circa 450 km.

In fase di salita il nostro pallone si è diretto in un primo momento sopra un tratto del mare Adriatico, in prossimità della zona tra Lanciano e Pescara, quindi ha ripiegato verso l’entroterra facendo direzione su Viterbo. Nella susseguente fase di discesa, attraversando una perturbazione atmosferica è finalmente atterrato, presumibilmente intorno alle ore 17.20, 17.30, nelle vicinanze di Spoleto, dove è stato poi localizzato e quindi recuperato in serata (19.00) grazie agli appositi dispositivi di tracciamento-posizione.

Stupefacenti le tante immagini di remote sensing realizzate dalla videocamera montata a bordo ed utilizzabili anche in campo didattico come esempio di telerilevamento geografico di parti dell’Italia centrale: è infatti possibile ammirare, tra le tante, la costa adriatica abruzzese, il Gargano, la costa tirrenica, i laghi di Bracciano e di Bolsena ecc…

{{*ExtraImg_249968_ArtImgCenter_500x281_}}Entusiasti anche questa volta Dario Pupi e Domenico Sebastiani, i quali promettono per il prossimo anno un nuovo lancio con attrezzature ancora più sofisticate e dunque con delle sorprese!

Quanti volessero vedere i singoli momenti dell’evento descritto, potranno a breve trovare il video intero su YouTube, cliccando il titolo “San Benedetto dei Marsi – Stratosphere 2- Lancio pallone nella stratosfera” 25/07/2015.

[url”Torna alla Home Targato Az”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X