IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Finger food made in Abruzzo a Milano

Dopo il successo ottenuto all’interno di Expo, Coldiretti Abruzzo torna a Milano per il bis. Domani una delegazione di imprenditori agricoli under 30 sarà a Casa Abruzzo, in via Fiorichiari, nell’ambito del progetto del Polo Agire “[i]Discover The best food and Wine[/i]” per presentare, tra le altre cose, il finger food made in Abruzzo con “bollicine” delle giovani cantine regionali.

Nell’elegante location di Brera i giovani imprenditori di Coldiretti con il supporto dell’agrichef Gabriele Maiezza colpiranno il cuore dei “cittadini” milanesi con due appuntamenti: alle 12 un brunch con “miniature” di menu tipici nei cosiddetti “bicchierini da mangiare” in pieno stile finger food e alle 19.00 un happy hour con Dj Set e vini delle più giovani cantine abruzzesi, il tutto rigorosamente in piedi, spizzicando con le dita piccoli bocconcini di ceci allo zafferano, lenticchie di Santo Stefano con guanciale croccante e crostatine di solina con pomodoro a pera. Un vero e proprio finger food da passeggio per parlare ai giovani attraverso il “cibo” e promuovere nello stesso tempo l’Abruzzo.

«Dopo il successo riscosso all’inizio di luglio nel padiglione di Coldiretti all’interno di Expo – spiega il delegato di Coldiretti Giovani Impresa Abruzzo Pier Carmine Tilli – torniamo a Milano per far conoscere il nostro territorio e le nostre eccellenze, rivolgendoci ad un target preciso, quello dei più giovani, in una location bella ed esclusiva. Non a caso – aggiunge Tilli – abbiamo previsto anche un seminario che vedrà partecipare le giovani imprese agricole lombarde per un confronto sull’agricoltura del futuro come in un simbolico gemellaggio tra le due regioni». Un seminario che, intitolato “Exportiamo Futuro”, prevede, dopo i saluti dell’amministratore delegato di Agire Donato De Falcis e del direttore di Coldiretti Abruzzo Alberto Bertinelli, una tavola rotonda che vedrà partecipare il segretario nazionale di Coldiretti Giovani Impresa Carmelo Troccoli, il delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa Abruzzo Pier Carmine Tilli, il delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa Lombardia Stefano Ravizza e il presidente dell’Associazione Agrimercato d’Abruzzo Giuseppe Scorrano, che si “confronteranno” sulle diverse realtà agricole con particolare riferimento al tema dell’Expo e delle opportunità che si aprono per gli imprenditori agricoli del futuro.