IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Treno leggero San Demetrio-L’Aquila-Scoppito: il passo in più

Presto, sulla ‘dorsale’ aquilana, correrà un nuovo mezzo a motore di comunicazione. «Abbiamo chiesto al presidente della Regione Luciano D’Alfonso di attivarsi con la massima urgenza presso Ferrovie dello Stato e la società Tua perché vengano sbloccati gli strumenti per la realizzazione del progetto del treno leggero di superficie San Demetrio – L’Aquila – Scoppito». Questa la richiesta avanzata, congiuntamente, da Pierpaolo Pietrucci, Presidente Commissione Ambiente, Infrastrutture e Territorio del Consiglio Regionale,

Massimo Cialente, sindaco del Comune dell’Aquila, Silvano Cappelli, Sindaco del Comune di San Demetrio Ne’ Vestini e Marco Giusti, sindaco del Comune di Scoppito.

Il governo, subito dopo il sisma del 2009, ha messo a disposizione 100 milioni di euro. Il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente ne ha sottoscritto la destinazione di distribuzione nel 2011.

«Chiediamo l’indispensabile accelerazione: si tratta oltre di realizzare l’opera di eliminare 14 passaggi a livello sulla tratta San Demetrio – L’Aquila – Scoppito e di aumentare il numero di corse. In questo modo si otterrebbe il risultato di alleggerire il traffico su gomma e di snellire la mobilità, rendendola sostenibile. Un’operazione necessaria lungo un asse che ha visto, dopo il terremoto, un aumento consistente della popolazione residente con evidenti disagi e ripercussioni sul traffico automobilistico dei centri abitati», continua la nota.

«Sì, dunque, a un’opportunità decisiva per la modernizzazione dell’Aquila città territorio, in un’ottica di sostenibilità e miglioramento della qualità della vita», così concludono gli amministratori.

X