IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Calci e pugni dopo la mezzanotte, rissa fra studenti

Un gruppo di studenti universitari è stato aggredito la notte scorsa a Chieti Scalo da una decina di giovani.

Gli studenti intorno a mezzanotte erano appena usciti dal campus della d’Annunzio dove si erano trattenuti per suonare e cantare ed avevano imboccato la strada che corre parallela ad uno degli ingressi del campus quando sono stati raggiunti e malmenati da una decina di giovani che li hanno colpiti con calci, pugni, e uno di loro anche con un paletto di ferro trovato sul posto e utilizzato per la segnaletica.

Le grida degli universitari hanno messo in fuga gli aggressori e quando sul posto era arrivata la Polizia degli aggressori non c’era più traccia. Nell’aggressione quattro studenti, tutti di età compresa fra 20 e 26 anni e residenti in provincia di Pescara, medicati al pronto soccorso dell’ospedale di Chieti hanno riportato lesioni guaribili fra 4 e 7 giorni.

Sul fatto sta indagando la Digos della Questura di Chieti dal momento che l’episodio potrebbe avere uno sfondo legato al campanilismo calcistico. Fra i vari canti delle serata, infatti, gli universitari avrebbero intonato anche l’inno del Pescara Calcio e le testimonianze raccolte fanno ritenere che gli aggressori possano appartenere alla tifoseria ultrà del Chieti.

X