IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Siringhe usate al Parco del Castello, panico tra le mamme

Una siringa usata al Parco del Castello, lasciata a terra con tanto di ago inserito, ai piedi di una panchina.

L’allarme è stato lanciato da una donna che leggeva un libro proprio lì accanto.

La foto sta facendo il giro dei social e ha creato non poche preoccupazioni, soprattutto a genitori e nonni che frequentano la zona insieme ai bambini.

L’idea di portare i propri figli al parco pubblico per farli giocare e trovarsi di fronte a una siringa lasciata per strada col rischio concreto che qualche piccolo possa pungersi con uno degli aghi abbandonati, con estrema probabilità, da qualche tossicodipendente, non piace per niente alle mamme.

Inoltre lo spiacevole ritrovamento dista pochi metri dal parco giochi che fortunatamente è recitato.

Tra i commenti, oltre alla più che normale preoccupazione, ci sono altre denunce di ritrovamenti di siringhe usate.

E’ stata chiamata anche la Asl negli episodi precedenti.

E in altre occasioni l’Asm che ha provveduto a pulire il tutto.

Altre siringhe, come denuncia un altro cittadino, sono state ritrovate in Via Pescara ai piedi di un marciapiede.

Che si prenda in considerazione l’ipotesi più volte discussa di recintare il parco del Castello e mettere telecamere?

[i]fm[/i]

X