IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Farmaci scaduti ospedale Pescara, due indagati

Due persone indagate per la presenza di farmaci scaduti in un reparto dell’ospedale civile ‘Santo Spirito’ di Pescara. Il fascicolo, titolare il pm Barbara Del Bono, è stato aperto dopo i controlli eseguiti nei giorni scorsi dai Carabinieri del Nas, che hanno accertato la presenza dei medicinali. L’ipotesi di reato è la somministrazione di farmaci guasti o imperfetti.

Il controllo eseguito a inizio luglio dai militari del Nas di Pescara, che hanno passato al setaccio l’intero nosocomio del capoluogo adriatico, rientra nell’ambito di una serie di accertamenti che i carabinieri hanno avviato nelle strutture sanitarie di tutta la regione.

Ad Avezzano i militari hanno accertato la presenza di farmaci scaduti in diversi reparti: 18 gli indagati. Anche all’ospedale dell’Aquila, due giorni fa, sono stati trovati dei medicinali scaduti.

I Nas, tra l’altro, avevano già visitato l’ospedale di Pescara tre settimane fa, su segnalazione di alcuni utenti e grazie ad un tam tam sui social network, accertando, nel reparto di Ostetricia e Ginecologia, delle carenze generiche, tra cui la mancanza di zanzariere.