IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

«Viabilità impossibile a San Demetrio»

Una cittadina ha scritto una lettera aperta al sindaco di San Demetrio ne’ Vestini per segnalare disagi alla viabilità nel centro storico del paese.

«Egregio signor sindaco – si legge nella lettera – Le scrivo questa lettera-appello per invitarla a risolvere il grave problema della viabilità nel centro storico di San Demetrio né Vestini. La mia osservazione nasce da un problema quotidiano che è sotto gli occhi di tutti i cittadini che vivono nel paese. Il problema della viabilità nel centro storico, soprattutto negli ultimi mesi, con l’apertura dei numerosi cantieri edili, impegnati nella ricostruzione, si è reso ancora più urgente da risolvere. Ogni giorno per noi cittadini percorrere le strade del centro è diventato pericoloso e impossibile.

La viabilità, anche a piedi, è diventata un’impresa ardua resa ancora più difficoltosa dalle soste selvagge sui marciapiedi, in prossimità degli incroci o semplicemente in divieto di sosta, obbligando i pedoni a camminare in mezzo alla strada per poter passare, oppure a fare lo slalom tra le macchine. Tutto questo avviene ogni giorno e come cittadina non ho ancora visto l’amministrazione attivarsi per sistemare questa questione».

«Eppure – aggiunge la cittadina – per risolvere il problema basterebbe, da un lato, adottare qualche modifica temporanea nei sensi unici e nei sensi di marcia; dall’altro, dare incarico al vigile urbano, soprattutto in questi mesi estivi, in cui il problema risulta ancora più evidente a causa dell’aumento del traffico, di vigilare, intervenendo innanzitutto sulle soste selvagge. Solo in questo modo sia ai mezzi dei cantieri, sia agli automobilisti di transito, sia ai pedoni e a tutti quei mezzi che per lavoro si trovano a dover circolare nel centro, si potrà consentire di circolare in maniera sicura e possibile».

«I cittadini – conclude la cittadina – hanno diritto di spostarsi come e quando vogliono in condizioni di totale sicurezza e di questo Lei, come primo cittadino, ne è responsabile. Dimostri di essere un sindaco che si impegna e lavora per la comunità, restituendo in forma di servizio il denaro che i cittadini pagano con le loro tasse. Per favore si dia da fare».

X