IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Spegnere gli incendi boschivi, la Forestale forma 200 abruzzesi

Si sono da poco concluse le 5 sessioni formative, organizzate dal Comando regionale Abruzzo del Corpo forestale dello Stato e finanziate della Regione Abruzzo, rivolte ai volontari di Protezione Civile di tutta la Regione per acquisire l’abilitazione allo spegnimento delle fiamme in un incendio boschivo.

I 200 volontari abilitati, provenienti da 60 Organizzazioni di Protezione Civile convenzionate con la Regione Abruzzo, sono stati ospitati in regime convittuale, nella struttura di Gagliano Aterno (AQ), gestita del CFS, dove il personale specializzato della Forestale, congiuntamente con quello della Regione Abruzzo e dei Vigili del Fuoco, ha fornito approfondimenti teorici e pratici sull’attività di protezione civile, sui modelli operativi di intervento nella lotta agli incendi boschivi e nel pubblico soccorso.

Alle lezioni, svolte in quattro giorni consecutivi e coordinate dal personale del Comando Regionale del CFS e dall’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di L’Aquila, hanno partecipato circa 200 tra uomini e donne, impegnati nell’apprendimento di nozioni sulle varie tipologie di incendi boschivi, sull’organizzazione di attività di coordinamento e gestione degli interventi, sulla catena di comando ed organizzativa- Centrale Operativa Regionale del CFS e Sala Operativa Unificata Permanente, sulla normativa relativa alla sicurezza dell’operatore e sui dispositivi di protezione individuale (DPI), sull’uso e la sicurezza degli strumenti manuali e a motore e dei mezzi per la lotta attiva agli incendi e sull’uso della strumentazione AIB, sulle radiocomunicazioni e illustrazione dell’uso degli elicotteri in configurazione AIB.

Infine sono state svolte prove pratiche sull’uso dell’attrezzatura AIB con simulazioni d’intervento di spegnimento degli incendi.

In merito, l’Assessore regionale alla Protezione Civile Mario Mazzocca sottolinea: “Dopo una lunga pausa iniziata nel 2009, la Giunta regionale ha approvato le convenzioni con i Comandi Regionali del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco per la realizzazione del “Corso avanzato sull’antincendio boschivo” rivolto ai volontari di protezione civile per le operazioni di spegnimento degli incendi boschivi. L’attività di formazione appena conclusa ed il contestuale avvio della fase di dotazione dei dispositivi di protezione individuale, permetterà la costituzione di una task force di operatori della forza antincendio regionale, che a conclusione dell’iter conterà circa 600 volontari”.

«Il Corpo forestale dello Stato – afferma l’ingegner Ciro Lungo, Comandante Regionale Abruzzo del C.F.S. – ha messo a disposizione dei volontari di Protezione Civile abruzzesi tutto il suo bagaglio culturale, composta da ben 192 anni di esperienza e professionalità, per meglio difendere il patrimonio boschivo dell’Abruzzo intero. Questa esperienza testimonia i rapporti consolidati tra Regione Abruzzo e CFS».