IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

La cucina intelligente è Made in L’Aquila

Elettrodomestici intelligenti e controllati a distanza, in grado di interagire fra loro e accendersi e spegnersi al momento giusto: la casa intelligente è già una realtà all’Aquila, città nella fase della ricostruzione dopo il tragico sisma del 6 aprile 2009, dove Enel, Cucine Lube, Tim e Indesit Company hanno realizzato la prima[i] ‘smart kitchen'[/i] all’interno del centro di Addestramento Operativo di Enel Distribuzione, in località Campo di Pile (L’Aquila).

In particolare in una sala della struttura è stata allestita una innovativa cucina dotata di tutte le più moderne tecnologie messe a disposizione dalle quattro aziende. Il modello dimostrativo “di quelle che saranno le case del futuro, con elettrodomestici intelligenti che dialogano fra loro e con un sistema che permette al cliente di gestirli da remoto” è stato presentato in anteprima nazionale alla presenza del sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, del vicesindaco con delega alla smart city del capoluogo regionale, Nicola Trifuoggi, del sindaco di Scoppito, Marco Giusti, e del consigliere comunale di Cagnano Amiterno, Graziano Santucci. Proprio nei tre comuni, nell’ambito del progetto ‘L’Aquila Smart City’, sarà distribuito gratuitamente alla cittadinanza il kit ‘Enel Info +’, che rappresenta una delle tecnologie base della cucina intelligente. Nella ‘smart room’ dimostrativa è possibile controllare e programmare a distanza i dispositivi e ottimizzarne l’utilizzo in funzione delle tariffe, gestire i carichi energetici evitando scatti del contatore grazie al controllo automatico degli elettrodomestici, visualizzare i consumi totali e parziali e quelli di apparecchi collegati alle prese della cucina, ricevere messaggi direttamente dai dispositivi su eventuali anomalie o sullo stato dei processi in corso.

«L’iniziativa innovativa segue la ricostruzione e gli sforzi che L’Aquila sta facendo per rinascere utilizzando le tecnologie intelligenti elettriche per migliorare la vita dei cittadini – spiega Gianfranco Urbanelli, responsabile Enel distribuzione L’Aquila-Teramo – le tecnologie sperimentate all’Aquila dalle quattro aziende sono il risultato del progetto congiunto Energy@home e permettono una concreta applicazione della domotica». Presente all’evento la responsabile del progetto Enel Info +, Marina Lombardi. Da parte sua il sindaco Cialente sottolinea il «significato etico legato al non sprecare le risorse energetiche».

A rendere possibili controllo e interconnessione tra gli elementi della cucina sono il gateway di Tim, che realizza una connessione senza fili che permette di accedere in qualsiasi luogo e da qualunque terminale, e il dispositivo Smart Info di Enel, che rende disponibili le informazioni del contatore elettronico.

X