IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano, si apre la ‘caccia’ agli sconti

Sabato 4 luglio partiranno i saldi estivi e «purtroppo, come ogni anno – rileva Confcommercio Avezzano – non sono mancate azioni di concorrenza sleale da parte di esercenti che hanno anticipato le liquidazioni attraverso saldi “mascherati” per aggirare le norme di legge».

«Infatti – si legge in una nota – sono state molte le

segnalazioni giunte all’associazione di saldi anticipati durante l’ultima settimana di giugno da parte di commercianti onesti che denunciano il comportamento scorretto di alcuni colleghi. Questo è un malcostume diffuso che va a danneggiare le attività che rispettano le regole tutto l’anno».

Confcommercio ribadisce con forza l’opinione che sia necessario «operare con lealtà e coglie l’occasione per ricordare le principali regole da seguire durante il periodo dei saldi, che termineranno il primo settembre 2015:

inviare la comunicazione al Comune almeno 7 giorni prima con raccomandata, fax o pec; su tutta la merce in saldo devono essere riportati: il prezzo intero, la percentuale di sconto e il prezzo scontato; la merce in saldo deve essere separata in modo chiaro da quella venduta a prezzo pieno; i messaggi pubblicitari devono essere presentati in modo non ingannevole per il consumatore».

Confcommercio sottolinea che «solo attraverso il rispetto delle regole si può garantire la clientela, che rimane patrimonio essenziale da tutelare per qualsiasi azienda commerciale, evitando nello stesso modo forme di abusivismo e concorrenza sleale».

«Ci auguriamo – concludono i portavoce di Confcommercio Avezzano – che i saldi estivi di quest’anno possano essere un’ ulteriore occasione di ripresa dei consumi e di sostegno del commercio, un settore essenziale per l’economia del nostro territorio».

[url”Torna alla Home Targato Az”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]