IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano, De Angelis lascia la Giunta

Sono giunte all’ufficio protocollo del comune di Avezzano questa mattina intorno alle 10:30 le dimissioni ufficiali dell’assessore Gabriele De Angelis.

All’estero per lavoro, De Angelis è rientrato durante il fine settimana e, come annunciato allo stampa lo scorso lunedì, ha confermato la sua volontà a lasciare l’esecutivo dopo un pretestuoso attacco del sindaco per i lavori di ordinaria manutenzione delle buche sul manto stradale.

Nella sua missiva, molto concisa ed incisiva, l’assessore uscente ringrazia i cittadini, i consiglieri, i dirigenti e i dipendenti comunali ma non il sindaco Giovanni Di Pangrazio con cui ha condiviso tre anni di mandato.

Ha scritto una nota alla città più che al primo cittadino, in cui ha confermato il suo «quasi invariato entusiasmo», «se penso agli uomini ed alle donne di Avezzano – si legge nella lettere di dimissioni -, ritengo di non aver profuso invano le mie energie, in quanto sono convinto che ci possa essere ancora la speranza di cambiare la nostra Città, da troppi anni in attesa di una vera rinascita».

«Voglio lasciare l’impegno assessorile ora, senza rimpianti, con ancora quasi intatto l’entusiasmo che mi portò ad accettare il delicato e complesso compito conferitomi nel giugno del 2012. Credo di aver realizzato cose buone per Avezzano, ma ciò che ho fatto, e ciò che avrei potuto realizzare di più e di meglio in condizioni di migliore contesto, lo rimetto al giudizio altrui».

Conclude De Angelis: «Approfitto di questo momento per ringraziare i Dirigenti ed i Dipendenti Comunali tutti, i Colleghi Assessori e i Consiglieri Comunali. Con tutti abbiamo fatto molto buon lavoro insieme».

«Ringrazio i Cittadini tutti e le tante Associazioni di Categoria per avermi sempre manifestato il loro attaccamento per la nostra amata Città. A loro sono soprattutto grato, ai semplici cittadini, che hanno creduto e sostenuto la mia azione».

Di seguito, la versione integrale della lettera delle dimissioni ufficializzate:

[i]Signor Sindaco,

come già anticipato per le vie brevi, sono a rassegnare con effetto immediato le mie irrevocabili dimissioni da Assessore. Voglio lasciare l’impegno assessorile ora, senza rimpianti, con ancora quasi intatto l’entusiasmo che mi portò ad accettare il delicato e complesso compito conferitomi nel giugno del 2012.

Credo di aver realizzato cose buone per Avezzano, ma ciò che ho fatto, e ciò che avrei potuto realizzare di più e di meglio in condizioni di migliore contesto, lo rimetto al giudizio altrui.

Approfitto di questo momento per ringraziare i Dirigenti ed i Dipendenti Comunali tutti, i Colleghi Assessori e i Consiglieri Comunali. Con tutti abbiamo fatto molto buon lavoro insieme.

Ringrazio i Cittadini tutti e le tante Associazioni di Categoria per avermi sempre manifestato il loro attaccamento per la nostra amata Città.

A loro sono soprattutto grato, ai semplici cittadini, che hanno creduto e sostenuto la mia azione.

Se penso agli uomini ed alle donne di Avezzano, ritengo di non aver profuso invano le mie energie, in quanto sono convinto che ci possa essere ancora la speranza di cambiare la nostra Città, da troppi anni in attesa di una vera rinascita.

[/i]

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]