IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Un Palasport dal Giappone, il punto in Comune

Il primo funzionario dell’ambasciata giapponese in Italia, Hiroshi Yamauchi, è stato ricevuto stamani, in Comune, dal sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, dall’assessore alla Ricostruzione pubblica e al patrimonio Maurizio Capri e dall’assessore allo Sport Emanuela Iorio.

L’incontro, cui ha preso parte anche la dirigente del settore Ricostruzione pubblica Enrica De Paulis, ha avuto lo scopo di fare il punto della situazione in merito alla realizzazione del Palasport donato dal governo nipponico.

«È emerso che, finalmente, – ha dichiarato il sindaco Cialente – si è risolto il problema legato al ritardo nella certificazione italiana degli isolatori sismici forniti dal Giappone. Ne è derivato, dunque, che il termine dei lavori da effettuare con fondi del Paese donatore è previsto entro il dicembre 2015. L’Amministrazione comunale – ha proseguito il sindaco – ha assicurato che entro 15 giorni sarà disponibile la parte di finanziamento a carico del Comune dell’Aquila, pari a 4,5 milioni di euro, per completare la struttura, del costo complessivo di circa 9 milioni di euro. Al fine di accelerare al massimo la tempistica per la realizzazione dell’opera, che si spera di poter ultimare tra la fine del 2016 e, al massimo, la primavera del 2017, – ha concluso Cialente – il settore Ricostruzione pubblica sta predisponendo tutti gli atti necessari per avere al più presto il progetto esecutivo e per arrivare al bando di gara per l’affidamento dei lavori».

«Si è trattato di un incontro proficuo, – ha aggiunto l’assessore Maurizio Capri – durante il quale è stata anche pianificata la prossima visita del ministro della Ricostruzione del governo giapponese, Tadayoshi Nagashima, allo scopo di avviare un confronto sui temi e le problematiche principali che abbiamo affrontato in questi anni».

X