IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

E io pure

di Valter Marcone

Entro spesso nelle chiese che trovo

lungo la strada

e mi fermo a guardare

gli angeli di pietra.

Passa un prete a volte,

un fiore vecchio dai colori sbiaditi

su un altare di plastica a volte

ha un odore insopportabile.

Mi piacciono i falsi e i falsari

e leggo il mondo a volte inquinato

dalla letteratura dove il vento

fa suonare muovendo con il suo respiro

relitti, pietre, ciarpame, lampioni,

manifesti strappati, uccelli, ombre,

l’uccello pianola

che mi canta dentro.

A volte non so che cosa

è vero e che cosa è falso

e io pure potrei farmi cosa,

falsa o vera, vera o falsa

io pure, non lo so.

[url”LEGGI LA PRESENTAZIONE”]http://ilcapoluogo.globalist.it/Secure/Detail_News_Display?ID=118234&typeb=0[/url]

[url”Torna al Network LeStanzeDellaPoesia”]http://ilcapoluogo.globalist.it/blogger/Valter%20Marcone%20-[/url]