IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Bimbo investito a Montesilvano, nei guai due giovani donne

I carabinieri della Compagnia di Montesilvano, coordinati dal capitano Vincenzo Falce, hanno denunciato due rom del posto che il 12 giugno si sarebbero rese responsabili dell’investimento di un bambino di 9 anni, che era in compagnia della famiglia, schiacciate contro un cancello da una Nissan Micra.

L’episodio è avvenuto in via Giovi e oltre al racconto del padre del bambino, che ha fornito indicazioni sia sul mezzo sia sulle donne che poi sono fuggite, i carabinieri hanno raccolto anche altre testimonianze, da parte dei cittadini. Le due sono G.S. e P.S., la prima di 19 anni e la seconda di 21, entrambe residenti a Montesilvano.

La Nissan Micra vecchio modello, che si sarebbe sfrenata finendo sul bimbo, era condotta da G.S., che non ha mai conseguito la patente e quindi è stata denunciata anche per questo.

Devono rispondere di inottemperanza all’obbligo di fermarsi, lesioni personali e omissione di soccorso. L’auto è stata sequestrata perché non aveva i documenti in regola. Il bimbo ha riportato solo delle ecchimosi e la prognosi, una volta dimesso dall’ospedale, era di dieci giorni.