IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

A due, tre o quattro ‘girasoli’: anche gli Agriturismi abruzzesi fanno tendenza

La Giunta Regionale ha approvato su proposta dell’assessore alle Politiche Agricole, Dino Pepe, la delibera che disciplina la classificazione delle aziende agrituristiche in Regione Abruzzo e l’uso del marchio nazionale dell’agriturismo.

Grazie all’adozione di un sistema nazionale di classificazione, anche gli agriturismi potranno fornire ai turisti un’idea complessiva del livello di comfort offerto dalla struttura. Al posto delle stelle usualmente utilizzate per gli hotel, le strutture agrituristiche utilizzeranno i girasoli.

L’Abruzzo con la stessa delibera aderisce anche al Repertorio Nazionale dell’Agriturismo che permetterà il monitoraggio dell’offerta regionale agrituristica e l’individuazione delle aziende abilitate all’uso del marchio Agriturismo Italia.

L’Assessore Pepe ha sottolineato che “L’Abruzzo conta 565 operatori agrituristici ed oltre mille occupati in questo settore.

L’atto approvato consente alle imprese agrituristiche della nostra regione di fregiarsi di un simbolo avente valenza e portata nazionale come avviene per gli altri tipi di strutture. La delibera inoltre dispone l’adesione al Repertorio nazionale che consentirà la presenza delle imprese abruzzesi in un sistema divulgativo dell’offerta agrituristica di livello nazionale, tutto senza oneri a carico della finanza pubblica abruzzese”.

X