IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Maxi blitz antidroga a Pescara, 29 arresti

Blitz contro un’organizzazione criminale senegalese da parte della Guardia di Finanza di Pescara, che dalle prime luci dell’alba ha portato a 29 arresti, sgominando un clan, indicato dalle Fiamme Gialle come una vera e propria ‘holding’ senegalese di spaccio di droga.

I provvedimenti emessi dalla procura di Pescara hanno riguardato 29 persone molto attive in Abruzzo e fuori regione, visto che le operazioni oltre che sul territorio di Pescara, Teramo e Chieti, hanno riguardato anche le province di Roma, Varese, Torino, Frosinone e Pisa.

I dettagli dell’operazione verranno illustrati in una conferenza stampa presso il comando provinciale della GdF di Pescara alle 11,30.

L’operazione, denominata ‘Vrima’ inizialmente coordinata dal sostituto della Dda di Bari Ciro Angelillis e successivamente dal sostituto Roberto Rossi, ha consentito di individuare i canali di approvvigionamento dello stupefacente e di sottoporre a sequestro un laboratorio per il taglio e il confezionamento dell’eroina in panetti.

E’ stata anche smantellata una fitta rete di trafficanti e spacciatori operanti prevalentemente ad Altamura e Modugno (Bari). L’individuazione del laboratorio ha consentito anche di sequestrare varie sostanze da taglio e l’attrezzatura impiegata per il confezionamento dell’eroina in panetti da mezzo chilo.

Tra gli arrestati, spicca il nome di Marco Muserra, già condannato con pena definitiva per reati legati agli stupefacenti quando faceva capo al clan Parisi del quartiere Japigia di Bari, al quale sono stati sequestrati vari beni mobili e immobili.

X